Sono io

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: Sono io

Messaggio  oriente il Gio 14 Lug 2011 - 16:16

Il verbo “accecare”
segue la regola del dittongo mobile: la terza persona singolare del
presente indicativo è, correttamente, “accièca”.

Sono chiamati “mobili” i dittonghi “uo” e “ie”
perché, nei derivati, perdono la prima vocale quando l’accento tonico
non cade piú su questi.

Da buòno, per esempio, abbiamo bontà; da scuòla scolàro; da fuòco focherèllo.

Abbiamo anche dei casi inversi: le vocali semplici “e” e “o” dittongano rispettivamente in “ie” e in “uo” quando sulle predette vocali vi cade l’accento ed è il caso, appunto, di “accecàre”.

Io accièco, tu accièchi, egli accièca, noi accechiàmo, voi accecàte,
essi acciècano.
Abbiamo messo sempre l’accento grafico per evidenziare
lo spostamento di “suono”.

__________________________
"Regna un grande schifo nel mondo, ma noi ci opporremo con le regole del bridge"
oriente
oriente
Amministratore

Messaggi : 974
Data d'iscrizione : 18.01.11

Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum