Il carattere della Roma

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il carattere della Roma

Messaggio  sandrocchio il Dom 14 Mag 2017 - 19:51

La Juve è superiore, sia nel gioco di squadra, sia per qualità dei singoli. Ma la Roma è squadra di carattere. Giusto pareggio (1-1) alla fine del primo tempo, anche se la Juve, essendosi trovata in vantaggio, avrebbe potuto e dovuto gestire meglio la situazione favorevole. Purtroppo per la Juve, la sua difesa si è ancora imbambolata di fronte a un pallone alto, su azione partita da palla ferma. De Rossi ha avuto tempo e possibilità di tirare due volte in porta contro Buffon, che al secondo tentativo ha dovuto arrendersi, anche a causa di una respinta ... come dire ...abbastanza buffa sul primo tiro. Fino a quel momento la Juve aveva controllato abbastanza agevolmente la partita, anche perchè il reparto offensivo della Roma non sembrava poter scardinare il muro bianconero. Ma una volta andata in vantaggio, la Juve ha dovuto fare i conti col carattere dei romanisti, guidati da un irriducibile De Rossi. La partita finora è stata tutt'altro che esaltante: la Roma vorrebbe aggredire la Juve, ma saggiamente non si scopre, e la Juve controlla, con qualche azione di alleggerimento tesa a far male. La conseguenza è che la Roma ha affidato tutte le sue speranze a un errore della Juve in fase di disimpegno, e la Juve si è vista agevolata, fin quando non si è suicidata su quel corner. Il secondo tempo è aperto a ogni risultato. La Juve è superiore, ribadisco, ma la Roma non è squadra con cui ci si può distrarre. La partita è nelle mani dei bianconeri, che finora hanno imposto il loro ritmo, ma basta una distrazione ... e la frittata è fatta. Bisognerà rimanere concentrati fino all'ultimo. Se la Juve tiene mentalmente, la Roma non passa.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 12402
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il carattere della Roma

Messaggio  sandrocchio il Dom 14 Mag 2017 - 20:52

Volevano il triplete. La Roma ce l'ha offerto sul piatto d'argento. "Il signore è servito: prendetevi tre pappine e tornate a casa". Che dire? Col 3-1 di stasera la Roma ha legittimato il secondo posto sul Napoli ... e la Juve non ha ancora vinto lo scudetto. Un prodigio di El Shaarawy - attaccante di medio livello, che ha comunque queste frecce nella sua faretra - valutato malamente da Buffon ha aperto la strada alla meritata vittoria della Roma. Come simpatizzante della Juve, posso solo augurarmi che, alla vigilia della finale di Coppa Italia, a venti giorni dallo scontro col Real Madrid, la Juve torni coi piedi per terra. Nelle ultime settimane ha ricevuto troppi elogi, ma se guardiamo le sue ultime prestazioni in Campionato - poche storie - c'è quasi da piangere. Due pareggi risicati con Atalanta e Torino, una batosta contro la Roma. Per essere fra le squadre più forti d'Europa, niente male. OK, non mancano le giustificazioni, a cominciare dal fatto che la Juve è impegnata su tre fronti, mentre le sue rivali possono pensare solo al Campionato. Ma di fronte alle ultime esibizioni della squadra, queste giustificazioni reggono poco, soprattutto in considerazione della panchina che la Juve si ritrova. Sì, torniamo coi piedi per terra, se non vogliamo che Lazio prima, e Real Madrid poi, ci rifilino lo stesso triplete della Roma. Uno basta e avanza.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 12402
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum