La Roma a pelo sul Genoa

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La Roma a pelo sul Genoa

Messaggio  sandrocchio il Dom 28 Mag 2017 - 18:18

Se la Roma avesse fallito questo appuntamento, per Spalletti sarebbe stato un anno fallimentare. Invece la Roma, sia pur per un soffio, se l'è cavata: batte il Genoa per 3-2 e si aggiudica il posto d'onore in Campionato, quindi l'accesso diretto alla fase a gironi in Champions League. Per il Napoli, ancora una volta, tanti applausi e nulla di concreto. Zero titoli, preliminari di Champions. Chissà se De Laurentiis e i tifosi partenopei più accorti s'interrogheranno su un anno che, secondo me, non è stato all'altezza delle aspettative. Quest'anno il Napoli non ha fatto alcun passo avanti: eliminato dalla Champions, sia pur da una squadra di alto rango come il Real Madrid, eliminato dalla Coppa Italia (dall'odiata Juve), quasi sempre nel fanalino di coda fra le tre squadre più forti del Campionato. A Sarri bisogna dare atto di aver dato alla squadra un gioco spettacolare, che però non ha sopperito ai perduranti problemi difensivi, che hanno determinato il terzo posto. Eppure gli uomini di Sarri stavano per farcela a superare i giallorossi in classifica. La Roma, dopo aver superato con pieno merito la Juve in una partita delicatissima, ha sbagliato approccio nella decisiva gara interna contro il Genoa, riuscendo ad esaltare il modesto avversario, che in alcuni tratti della gara sembrava una squadra di marziani. Il centrocampo della Roma ha giocato nettamente al di sotto delle sue possibilità, e poi ci ha pensato il portiere polacco a fare la frittata sul gol genoano del 2-2. Genoa che avrebbe potuto segnare agevolmente il gol del 2-3 se il pallone, beffardo, non fosse finito sul palo invece che in gol. La Roma ha tirato un sospiro di sollievo e si è ributtata forsennatamente all'attacco, fin quando Perotta non l'ha buttata dentro a pochi minuti dalla fine. Da quel momento, l'apoteosi. I tifosi romanisti, accorsi in massa per l'ultima prestazione di Totti in giallorosso, potevano festeggiare il Capitano e la conferma del secondo posto. E' stato un secondo posto meritato? Difficile rispondere. L'ha meritato la Roma come l'avrebbe meritato il Napoli. In una gara vinta sul filo di lana contano i dettagli. Affermare o negare la legittimità del secondo posto alimenta solo polemiche. La Roma è arrivata seconda, il Napoli terzo. Questo dicono i fatti. La Roma festeggia e il Napoli si lecca le ferite. Conferma di essere una delle più forti squadre italiane, ma la verità è che l'ascesa del Napoli quest'anno si è fermata. Non solo la Juve ha confermato la sua netta superiorità, ma l'ha scavalcato pure la Roma. E di fronte ai fatti, non c'è discussione da bar che tenga.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 12402
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum