Qualcosa non quadra ...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Qualcosa non quadra ...

Messaggio  sandrocchio il Sab 30 Set 2017 - 10:57

In Brianza, ovviamente, la sinistra specula sui rapporti che ci sarebbero fra la Destra (Lega compresa) e la 'ndrangheta. E questo è legittimo in democrazia. Se chi governa è nei guai, chi è all'opposizione legittimamente ne approfitta. Io però mi pongo una domanda: prima di accusare di voti di scambio un sindaco, una maggioranza, tu - magistratura - mi devi dimostrare che quei voti sono stati determinanti per far eleggere quel sindaco. In sostanza, mi rifiuto di pensare che un sindaco si venda per un piatto di lenticchie. La 'ndrangheta avrà pur cercato di infiltrarsi nelle zone più ricche del Paese, ma rimango perplesso di fronte alla notizia che i candidati su cui puntava la 'ndrangheta per controllare quel sindaco non hanno preso neanche cento voti. E tu, sindaco, concedi l'autorizzazione a costruire un supermercato per assicurare alla tua maggioranza cento voti in un comune di quasi 50 mila abitanti? In questo caso non devi cadere per aver avuto rapporti con la criminalità organizzata, ma perchè il tuo partito, cioè Forza Italia, e la Lega, sono guidati da dei fessi. Ti vai a rovinare per cento voti. L'impianto accusatorio regge se l'accusa dimostra in che modo quei voti siano stati determinanti per far vincere una coalizione. Se non sono stati determinanti, meglio ancora, se i voti gestiti dalla 'ndrangheta sono un granellino di sabbia nel contesto di quelle elezioni, dov'è la convenienza politica di tutto ciò? Perchè devo scendere a compromessi con uno in odore di mafia se so che posso contare su una solida maggioranza? Sia chiaro, le stesse domande me le porrei se l'accusa riguardasse una coalizione di sinistra. Questo mi lascia perplesso. FI e la Lega che si sputtanano per cento voti. Mah!
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 13322
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualcosa non quadra ...

Messaggio  sandrocchio il Sab 30 Set 2017 - 11:10

Se io fossi un imprenditore in odore di mafia che deve investire in attività lecite del denaro procuratomi con attività illegali tipo il traffico di droga, io muoverei le mie pedine per avere dei contatti con quei politici che nel comune che mi interessa hanno potere decisionale. Ma questo non è voto di scambio. Non è che io vada dal sindaco a dirgli "Ti garantisco tot voti per costruire un supermercato". Perchè un sindaco minimamente scafato, anche se accettasse l'offerta, vorrebbe poi vedere le prove che quei voti sono stati determinanti per eleggerlo. In mancanza di prove, quello il supermercato se lo sogna. Altro discorso è: "Devo conoscere il sindaco per presentarmi come un uomo d'affari e proporre l'iniziativa che mi sta a cuore". Ma se le cose sono andate così, perchè il sindaco e una maggioranza dovrebbero essere perseguiti per aver consentito un'attività che comunque è lecita? Se quei soldi io, imprenditore in odor di mafia, me li sono procurati con attività illecite, devo essere arrestato per questo. Ma che cavolo c'entra il sindaco? Bisogna intervenire in quel sottobosco che media fra politica, finanza e imprenditoria. Ma sul voto di scambio, ripeto, esprimo delle perplessità, proprio perchè il numero dei voti non sembra giustificare un accordo del genere.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 13322
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualcosa non quadra ...

Messaggio  sandrocchio il Sab 30 Set 2017 - 11:23

Chi si è adoperato per far conoscere quel sindaco a quell'imprenditore? Chi gestisce quel sottobosco e chi sono i faccendieri che lo affollano? Che FI e la Lega abbiano le loro responsabilità è fuor di dubbio, perchè comunque con quel sottobosco sono in contatto, c'è poco da fare. Ma in questo disegno il sindaco mi sembra più uno strumento che un complice. E se non si interviene in quel sottobosco, se non si arrestano coloro che evitano di mettersi sotto i riflettori ma sanno come muoversi nell'ombra per agevolare i contatti fra politica e certa imprenditoria, per un sindaco che viene arrestato ne trovano altri dieci. Chi sono i mediatori? Come agiscono? Questo è il nodo cruciale. L'arresto del sindaco fa scalpore, certo, ma non risolve il problema. Sempre che lo si voglia davvero risolvere, se ci si concentra su un supermercato. Il supermercato è un'inezia in un contesto di attività dove il fatturato s'identifica con cifre da capogiro capaci di trainare un'economia, come io suppongo. E l'arresto di un sindaco,la caduta di una maggioranza, in un disegno del genere è solo un incidente di percorso. Nulla di più.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 13322
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Qualcosa non quadra ...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum