L'Atalanta frena la Juve

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

L'Atalanta frena la Juve

Messaggio  sandrocchio il Dom 1 Ott 2017 - 21:00

Complimenti al Napoli, primo in classifica. E con pieno merito, vista la serataccia della Juve a Bergamo. Può succedere, soprattutto dopo due anni giocati alla ricerca del "voglio vincere tutto io", con grande dispendio di energie più mentali che fisiche, visto che il gioco di Allegri, tutt'altro che spettacolare, richiede comunque una grande concentrazione. La Juve, fino a circa la mezz'ora del primo tempo, ha giocato quasi da par suo, o meglio ha giocato come ci si aspettava contro una provinciale. Sono anni che la Juve gioca queste partite: controllo della palla contro un avversario che pensa soprattutto a chiudere gli spazi e ad affidarsi alle ripartenze. Fino alla mezz'ora, vale a dire fino al 2-0, la Juve ha giocato come sa, anche se sulle fasce stentava. Dopo il raddoppio, la squadra è andata in tilt, è crollata sul piano mentale, della concentrazione. E l'Atalanta, provinciale di lusso, l'ha capito, e ne ha approfittato. Questa è una partita che la Juve poteva perdere. L'ha portata in porto prendendosi un misero punticino grazie soprattutto alla tensione nervosa, ma sul piano mentale stasera la Juve, dalla mezz'ora in avanti, era un fantasma. Ecco perchè dico che può succedere dopo due anni di parite giocate con enorme concentrazione. E' successo stasera, a Bergamo, contro l'Atalanta, e le conseguenze - per fortuna dei bianconeri - non sono state particolarmente gravi. Hanno perso due punti, che sono comunque recuperabilissimi. Sempre che quello di stasera non sia il segnale di un crollo fisico, nel qual caso la Juve si vedrà costretta a mollare qualcosa. Se il crollo è solo mentale, OK, una bella ramanzina dell'allenatore e ci si riprende in fretta. Se il crollo è fisico, per il Napoli e per la Roma - se esce subito dalla Champions e se ne frega della Europa League - la strada verso una lotta a due per lo scudetto è spianata (ma attenzione all'Inter), perchè la Juve dovrà soprattutto pensare a gestire le proprie forze. Dal punto di vista tecnico, affidare le fasce a Bernardeschi e Azamoah è stato un gentile omaggio all'Atalanta. E' pur vero che i bianconeri, pur non sfondando sulle fasce, due gol li avevano fatti. Poi c'è stato il patatrac.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 12979
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Atalanta frena la Juve

Messaggio  Jeff Buckley il Dom 1 Ott 2017 - 21:19

sandrocchio ha scritto:Complimenti al Napoli, primo in classifica. E con pieno merito, vista la serataccia della Juve a Bergamo. Può succedere, soprattutto dopo due anni giocati alla ricerca del "voglio vincere tutto io", con grande dispendio di energie più mentali che fisiche, visto che il gioco di Allegri, tutt'altro che spettacolare, richiede comunque una grande concentrazione. La Juve, fino a circa la mezz'ora del primo tempo, ha giocato quasi da par suo, o meglio ha giocato come ci si aspettava contro una provinciale. Sono anni che la Juve gioca queste partite: controllo della palla contro un avversario che pensa soprattutto a chiudere gli spazi e ad affidarsi alle ripartenze. Fino alla mezz'ora, vale a dire fino al 2-0, la Juve ha giocato come sa, anche se sulle fasce stentava. Dopo il raddoppio, la squadra è andata in tilt, è crollata sul piano mentale, della concentrazione. E l'Atalanta, provinciale di lusso, l'ha capito, e ne ha approfittato. Questa è una partita che la Juve poteva perdere. L'ha portata in porto prendendosi un misero punticino grazie soprattutto alla tensione nervosa, ma sul piano mentale stasera la Juve, dalla mezz'ora in avanti, era un fantasma. Ecco perchè dico che può succedere dopo due anni di parite giocate con enorme concentrazione. E' successo stasera, a Bergamo, contro l'Atalanta, e le conseguenze - per fortuna dei bianconeri - non sono state particolarmente gravi. Hanno perso due punti, che sono comunque recuperabilissimi. Sempre che quello di stasera non sia il segnale di un crollo fisico, nel qual caso la Juve si vedrà costretta a mollare qualcosa. Se il crollo è solo mentale, OK, una bella ramanzina dell'allenatore e ci si riprende in fretta. Se il crollo è fisico, per il Napoli e per la Roma - se esce subito dalla Champions e se ne frega della Europa League - la strada verso  una lotta a due per lo scudetto è spianata (ma attenzione all'Inter), perchè la Juve dovrà soprattutto pensare a gestire le proprie forze. Dal punto di vista tecnico, affidare le fasce a Bernardeschi e Azamoah è stato un gentile omaggio all'Atalanta. E' pur vero che i bianconeri, pur non sfondando sulle fasce, due gol li avevano fatti. Poi c'è stato il patatrac.

Ai bergamaschi stavano tentando il solito furto, nonostante il VAR...
avatar
Jeff Buckley
Instancabile
Instancabile

Messaggi : 9532
Data d'iscrizione : 25.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Atalanta frena la Juve

Messaggio  sandrocchio il Dom 1 Ott 2017 - 22:09

Se ti riferisci al rigore, il difensore dell'Atalanta non stacca il braccio dal corpo, ma porta avanti la spalla. E' la spalla che va in direzione del pallone, non viceversa. Secondo me era comunque più netto il rigore su Higuain. In ogni caso non mi soffermo sui singoli episodi. Osservo che il pareggio è giusto. Sotto un certo aspetto è bene che Dybala non abbia segnato su rigore. Se la Juve avesse vinto - a parte le polemiche sul rigore - non si sarebbe data importanza al calo di concentrazione della Juve. Il problema invece c'è e va affrontato. E poi bisogna giocare sulle fasce, con esterni che sappiano saltare l'avversario.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 12979
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: L'Atalanta frena la Juve

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum