Incredibile quello che accade a Bruxelles

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Incredibile quello che accade a Bruxelles

Messaggio  renzone il Dom 19 Nov 2017 - 16:18

Nell'islamica Bruxelles, i musulmani distruggono ogni simbolo del Natale
Devastate vetrine e addobbi, aggrediti i commessi intenti nei preparativi. Gli immigrati, padroni della città, hanno imposto la Sharia, la legge maomettana

- 17 Novembre 2017 alle 20:46
Nell'islamica Bruxelles, bande di musulmani distruggono ogni simbolo del Natale

Bruxelles, avanguardia dell'Europa musulmana grazie all'immigrazione incontrollata favorita dai governi di sinistra, che hanno trasformato la capitale belga in un suk, continua a essere devastata da episodi di violenza che vedono come protagonisti i "nuovi europei". Le bande di giovani immigrati di fede islamica che spadroneggiano in città hanno distrutto le vetrine dei negozi che osavano esporre simboli natalizi, disintegrato gli addobbi esposti nei centri commerciali e di fatto cancellato ogni riferimento alla nascita di Gesù, che loro considerano alla stregua di un ciarlatano.

Oltre alla distruzione di vetrine e addobbi, nei giorni scorsi si sono registrate numerose aggressioni ai danni dei commessi che erano intenti nei preparativi. Le violenze non hanno ovviamente risparmiato le auto in sosta, gli arredi urbani e gli agenti di polizia intervenuti: fonti della sicurezza belga hanno riferito di aver proceduto all'identificazione e all'arresto solo di una ventina di individui, tra le centinaia che sono stati coinvolti nei disordini. Già negli scorsi anni si erano verificati, nel periodo prenatalizio, atti di violenza e teppismo ai danni degli arredi per le festività.

Lo scorso anno, sempre in occasione dell'allestimento degli addobbi, si verificarono numerosi episodi di intolleranza da parte di nutriti gruppi di musulmani che non gradivano l'ostentazione di una fede che secondo il Corano andrebbe cancellata dalla faccia della Terra e si scatenarono nella distruzione sistematica di alberi di Natale, luminarie e tutto ciò che avesse qualsiasi attinenza con le festività di fine anno. Nel 2012 l'amministrazione comunale di Bruxelles a maggioranza islamica propose ai commercianti di non esporre addobbi natalizi per non offendere la popolazione.

Il Belgio, e in particolar modo la sua Capitale, è ormai il primo Paese in Europa per numero di musulmani, che sono diventati maggioranza imponendo le proprie leggi. Quartieri come Molenbeek sono dei veri e propri ghetti sotto il controllo della Sharia e il Paese fiammingo è divenuto, con il passare degli anni, la vera culla del jihadismo europeo. Un Paese che, seppur vittima di attentati, continua a proteggere le cellule che operano sul territorio anche se queste realtà hanno partorito veri e propri mostri come Abdelhamid Abaaoud, uno dei terroristi che hanno agito al Bataclan.

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

Cari signori, i musulmani in Europa ci sono e fanno queste cose per una sola ragione: i "nostri benpensanti" radicalchic li vogliono e glielo concedono. Leviamo di mezzo i traditori nostrani, rivediamo le leggi sulla "accoglienza", ed elimineremo il problema alla radice.


avatar
renzone
Instancabile
Instancabile

Messaggi : 9769
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Tornare in alto Andare in basso

Re: Incredibile quello che accade a Bruxelles

Messaggio  savita il Lun 20 Nov 2017 - 13:00

renzone ha scritto:Nell'islamica Bruxelles, i musulmani distruggono ogni simbolo del Natale.

Ti rendi conto che , in lingua italiana,  "i" e "ogni " in quella frase significano "tutti " ?  Ma non penso proprio che sia così .
Letto così, sembra l'equivalente di una Notte dei Cristalli .
ma quanti sono realmente gli episodi avvenuti ? e  la percentuale dei negozi colpiti ?
Nella  maggior parte dei media  ho trovato o niente, o notizie di episodi marginali.
Comunque, senz'altro  qualcosa sarà successo.

Ma vedo che  "bande di ragazzi " in genere, di qualunque etnia compresa la nostra per diversi motivi  stanno infuriando con episodi distruttivi  di diversa  natura , comunque circoscritti,   a Roma, a Napoli, a Bruxelles, e altrove ( a Milano   no, per ora, ma non mi illudo ).
E' un problema di disagio giovanile che trova uno sfogo in ideologie distorte ?
avatar
savita
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15035
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum