E adesso, anche il Liceo Classico di Roma

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Re: E adesso, anche il Liceo Classico di Roma

Messaggio  sandrocchio il Ven 24 Nov 2017 - 21:59

savita ha scritto:Ma se un bambino o ragazzo ha una di queste "disabilità "   , ad esempio  nell'ambito del  DSA, come iperattività con deficit di attenzione ,   certificate dalle unità di neuropsichiatria infantile  ,  ha il diritto all'insegnante di sostegno . La trafila è un po' lunga , conviene cominciare prima dell' inizio della scuola dell' obbligo . La disabilità si nota già in età prescolare .

Quanto all'incremento dei casi, conviene anche notare che fino a qualche tempo fa certe disabilità non venivano  diagnosticate , ad esempio la dislessia.  
Savita,non confondere i disturbi specifici dell'apprendimento (dislessia, discalculia, disgrafia) con le difficoltà cognitive. L'insegnante di sostegno è previsto solo nel secondo caso. Nel primo caso sono previste delle agevolazioni tipo interrogazioni programmate, uso della calcolatrici, esercizi strutturati, ma non è previsto il diritto all'insegnante di sostegno. Insomma, è un casino.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 13331
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: E adesso, anche il Liceo Classico di Roma

Messaggio  sandrocchio il Ven 24 Nov 2017 - 22:09

La scuola italiana è tutta un casino. L'insegnante di sostegno, come ha scritto Flea, è previsto nei casi più gravi. Discalculia e disgrafia non sono considerati infatti "deficit cognitivo". Tanto per essere chiari, non c'è ritardo mentale. Qual è il grosso problema? Che spesso gli insegnanti di sostegno non sono docenti specializzati. Per anni e anni e anni quello dell'insegnante di sostegno è stato un rifugio per i precari in attesa di una cattedra. Lasciamo poi perdere, per carità di patria, il modo con cui le scuole, talvolta anche gli insegnanti di materia, "usavano" l'insegnante di sostegno: supplente, segretario, una sorta di factotum o di jolly da utilizzare nei casi più disparati, togliendolo così a quello che doveva essere il suo compito primario: l'assistenza allpalunno disabile. Abitudine di un popolo secondo cui le regole servono solo per essere infrante.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 13331
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: E adesso, anche il Liceo Classico di Roma

Messaggio  savita il Sab 25 Nov 2017 - 9:28

La mia esperienza è un po'diversa dalla vostra. Per dislessia in molti casi , per iperattività ( dico brevemente ) non grave in alcuni altri, ho visto assegnare insegnanti di sostegno alle classi nelle scuole elementari, sia a Milano che a Verbania .
Certo, in tutti i casi è stata necessaria la certificazione delle rispettive UONPIA . Che è stata data.
avatar
savita
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15035
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: E adesso, anche il Liceo Classico di Roma

Messaggio  sandrocchio il Dom 26 Nov 2017 - 10:01

savita ha scritto:Ma se un bambino o ragazzo ha una di queste "disabilità "   , ad esempio  nell'ambito del  DSA, come iperattività con deficit di attenzione ,   certificate dalle unità di neuropsichiatria infantile  ,  ha il diritto all'insegnante di sostegno  

No. E dalli! Ma perchè non verifichi prima di scrivere? Una cosa è la certificazione DSA, un'altra è l'affiancamento dell'insegnante di sostegno, riconosciuto solo a chi ha difficoltà cognitivi o impedimenti fisici gravi. L'alunno dislessico non ha difficoltà cognitive, nel senso che ... vabbè, vado sul pesante ... non è considerato quello che una volta veniva definito "ritardato mentale". Mi scuso per l'espressione, ma è per agevolare la comprensione. La dislessia è una carenza che comunque non impedisce l'apprendimento. La difficoltà di scrittura, di lettura, di calcolo, non è un ostacolo all'apprendimento, ma a esprimere ciò che uno in effetti sa o può sapere. Se il dislessico è impreparato, la ragione è che non ha studiato, perchè comunque è in grado di apprendere.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 13331
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: E adesso, anche il Liceo Classico di Roma

Messaggio  sandrocchio il Dom 26 Nov 2017 - 10:08

savita ha scritto:La mia esperienza è un po'diversa dalla vostra. Per  dislessia in molti  casi  , per iperattività ( dico brevemente )  non grave in alcuni  altri,    ho visto assegnare insegnanti di sostegno alle classi nelle scuole elementari, sia a Milano che a  Verbania  .
Certo, in tutti i casi è stata necessaria la certificazione delle rispettive UONPIA .  Che è stata data.  
Chi l'ha fatto non ha rispettato la legge. L'ha fatto di sua spontanea iniziativa, ma la legge non prevede l'insegnante di sostegno per i DSA.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 13331
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: E adesso, anche il Liceo Classico di Roma

Messaggio  sandrocchio il Dom 26 Nov 2017 - 10:11

Ma invece di parlare a vanvera, Savita, perchè non verifichi?

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 13331
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: E adesso, anche il Liceo Classico di Roma

Messaggio  savita il Dom 26 Nov 2017 - 16:01

sandrocchio ha scritto:Ma invece di parlare a vanvera, Savita, perchè non verifichi?
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]

E allora ci saranno stati dei disturbi collaterali ( che ovviamente ci sono sempre, di scendenti dalla disabilità primaria anche se modesta  ) , come si intuisce anche nel tuo link . Che vuoi che ti dica, non sono io il neuropsichiatra che ha fatto la diagnosi.  
Per esempio,  un bambino che non riesca a leggere   lo stampatello minuscolo, perchè confonde destra e sinistra  come  nelle astine verticali fra b e d, o fra p e q , o altro, confonderà anche i numeri, soffrirà di disgrafia,  discalculìa eccetera.  
Ne ho tratto l'impressione che l'assegnazione dell'insegnante di sostegno  dipenda dal giudizio del medico competente. Si vede che in zone diverse i giudizi possono essere anche ispirati a criteri un po' diversi circa la gravità .
Tu hai esperienza diretta in materia ? Te lo chiedo sinceramente, non per polemica nè per pura curiosità.
avatar
savita
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15035
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: E adesso, anche il Liceo Classico di Roma

Messaggio  sandrocchio il Dom 26 Nov 2017 - 22:20

Tu puoi avere un'esperienza anche di 1500 anni di insegnamento, ma se non conosci la legge la tua esperienza non serve a nulla. Non si tratta di avere o meno esperienza, ma di conoscenza della legge. Se io so che se ammazzi una persona vai in galera, non devo essere necessariamente un assassino. Ma che cazzo di domande fai?
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 13331
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: E adesso, anche il Liceo Classico di Roma

Messaggio  sandrocchio il Dom 26 Nov 2017 - 22:23

Vuoi vedere che per Savita, se sai che per un DSA non è previsto l'insegnante di sostegno, devi essere per forza un docente? Te lo dico proprio per fare polemica: se non conosci la legge, studiala, invece di chedere agli altri se abbiano o meno esperienza. Tu la legge non la conosci. Punto.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 13331
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: E adesso, anche il Liceo Classico di Roma

Messaggio  savita il Lun 27 Nov 2017 - 8:17

sandrocchio ha scritto:Vuoi vedere che per Savita, se sai che per un DSA non è previsto l'insegnante di sostegno, devi essere per forza un docente? Te lo dico proprio per fare polemica: se non conosci la legge, studiala, invece di chedere agli altri se abbiano o meno esperienza. Tu la legge non la conosci. Punto.


C'è forse una sola riga in cui io  ti ho chiesto se  tu   abbia esperienza della questione  come  docente  ? No .
( a parte il fatto che i docenti soprattutto del ciclo dell'obbligo  ne sanno qualcosa eccome )

Per quel che  ne so io, potresti avere esperienza della questione  come  neuropsichiatra , o  come burocrate dellòe strutture preposte , o come legale,   e  anche come persona comune che si è scontrata con il problema .  

e dunque hai parlato a vanvera.  

Ho letto il tuo link, che per altro già conoscevo, ho esperienze  per    conto mio, e ti dico che la questione è  piuttosto sfumata e in mano  ai neuropsichiatri di strutture pubbliche.
avatar
savita
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15035
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: E adesso, anche il Liceo Classico di Roma

Messaggio  sandrocchio il Lun 27 Nov 2017 - 11:45

Le tue esperienze saranno importanti per te. Per me conta la Legge, che non conosci. Per te, invece, contano le tue esperienze, forse perchè ti consideri il centro dell'universo. Con o senza il tuo permesso, riconosco il primato alla Legge, non alle tue esperienze, di cui non m'importa nulla.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 13331
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: E adesso, anche il Liceo Classico di Roma

Messaggio  sandrocchio il Lun 27 Nov 2017 - 11:48

E la Legge non prevede l'affiancamento dell'insegnante di sostegno per i DSA. perchè i loro disturbi - sempre secondo quella Legge che ignori - non equivalgono all'incapacità di comprendere.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 13331
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: E adesso, anche il Liceo Classico di Roma

Messaggio  savita il Lun 27 Nov 2017 - 12:57

Ti ho chesto se hai esperienze dirette di COME venga applicata la legge . Dovresti sapere che  è un passo fondamentale, successivo alla  ricerca delle norme, che tuti sono buoni  a fare  .

Non mi interessa a quale categoria tu appartenga. Evidentemente , almeno a giudicare dalla tue mancate risposte in merito, esperienze di COME venga applicata le legge ,  non le hai,  e consoci solo quello che si trova in Internet, e che già conoscevo anch'io.  

E' evidente che  tutto dipende dalal diagnosi dell'UONPIA del luogo : se al DES viene affiancato un disturbo o una disabilità  collaterale - che spesso esistono -  c'è la motivazione per l'insegnante di sostegno.  

ma tu consulti solo Internet come possiamo fare tutti ?
avatar
savita
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15035
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: E adesso, anche il Liceo Classico di Roma

Messaggio  sandrocchio il Lun 27 Nov 2017 - 22:55

Ti stai pateticamente aggrappando agli specchi. Io vengo a casa tua a rubare. Per il furto in un appartamento ammettiamo che la legge preveda una reclusione... che so ... da uno a tre anni (la butto là). Mi assolvono perchè l'avvocato convince la giuria che la tua porta era aperta e non c'era nessuno. Ho chiesto permesso e sono entrato. E ho preso degli oggetti che erano lì a disposizione di chiunque fosse entrato, visto che la porta era aperta e nessuno della tua famiglia era in casa. La mia assoluzione non cambia la legge, è chiaro? Tu hai scritto in uno dei tuoi primi interventi in questo topic che secondo te un dislessico avrebbe il diritto all'insegnante di sostegno, dimostrando una totale ignoranza di ciò che prevede la legge. Un'ammissione d'ignoranza sarebbe stata un atto dovuto. Tutto qua. Non m'interessa come sia applicata la legge. M'interessa quello che la legge prevede.E' questo il nodo della discussione e se uno va a leggere tutti i post di questo threat,.di fronte alle tue continue capriole, si fa quattro risate. La legge, ripeto, non prevede l'assistenza di un docente di sostegno a chi soffre di dislessia, discalculia e a tutti i DSA in genere, perchè la discalculia non è considerata deficit cognitivo. Gnurant! Evil or Very Mad
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 13331
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: E adesso, anche il Liceo Classico di Roma

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum