nascite

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

nascite

Messaggio  gauss il Mer 29 Nov 2017 - 9:31

Istat, in otto anni ben 100mila nascite in meno ma crescono i matrimoni

Rapporto dell'Istituto di statistica. Nel 2016 iscritti all'anagrafe 473.438 bambini, calo di 12mila rispetto al 2015 anche tra genitori stranieri.

Ma è mai possibile che ci vendono come una disgrazia la diminuzione delle nascite, quando invece dovremmo rallegrarci, anzi dovremmo dire finalmente.
Anche D'Alema ieri sera si è espresso contro la diminuzione delle nascite, quasi a sottolineare che la chiesa rossa   Evil or Very Mad   è totalmente in linea con la chiesa bianca  Evil or Very Mad    cosi lo schifo di immigrazioni continua  Mad  Mad  Mad  


Ultima modifica di gauss il Mer 29 Nov 2017 - 18:21, modificato 1 volta
avatar
gauss
Abituale
Abituale

Messaggi : 4267
Data d'iscrizione : 14.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: nascite

Messaggio  gauss il Mer 29 Nov 2017 - 18:19

avatar
gauss
Abituale
Abituale

Messaggi : 4267
Data d'iscrizione : 14.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: nascite

Messaggio  gauss il Mer 29 Nov 2017 - 18:32




[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
gauss
Abituale
Abituale

Messaggi : 4267
Data d'iscrizione : 14.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: nascite

Messaggio  renzone il Mer 29 Nov 2017 - 19:45

la realtà è che in questo paese adesso tutti vogliono più cummannari che futtiri
avatar
renzone
Instancabile
Instancabile

Messaggi : 9769
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Tornare in alto Andare in basso

Re: nascite

Messaggio  savita il Mer 29 Nov 2017 - 21:25

gauss ha scritto:Istat, in otto anni ben 100mila nascite in meno ma crescono i matrimoni

Rapporto dell'Istituto di statistica. Nel 2016 iscritti all'anagrafe 473.438 bambini, calo di 12mila rispetto al 2015 anche tra genitori stranieri.

Ma è mai possibile che ci vendono come una disgrazia la diminuzione delle nascite, quando invece dovremmo rallegrarci, anzi dovremmo dire finalmente.
Anche D'Alema ieri sera si è espresso contro la diminuzione delle nascite, quasi a sottolineare che la chiesa rossa   Evil or Very Mad   è totalmente in linea con la chiesa bianca  Evil or Very Mad    cosi lo schifo di immigrazioni continua  Mad  Mad  Mad  

Il problema transitorio di questi fenomeni è l' invecchiamento della popolazione per una o due generazioni ,     finchè non si raggiunge un equilibrio stabile . E' un problema  transitorio , ma per chi vive in quel periodo crea un'altra   serie di  difficoltà . Dovremmo almeno  cercare  di rimanere numericamente stabili procreando al tasso si sostitzuione (  2, 1 figli per coppia media ,  considerando nella media  anche i single, quelli senza figli , quelli che viceversa formano nuove coppie dopo  la prima ).
Certo che se dal 1948 non fossimo cresciuti così in   fretta, per poi accorgerci che non c' era più spazio decente né lavoro per tutti, adesso saremmo compessivamente in meno, ma con una maggior percentuale di giovani rispetto agli anziani .
avatar
savita
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15035
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: nascite

Messaggio  gauss il Gio 30 Nov 2017 - 7:42

savita ha scritto:
gauss ha scritto:Istat, in otto anni ben 100mila nascite in meno ma crescono i matrimoni

Rapporto dell'Istituto di statistica. Nel 2016 iscritti all'anagrafe 473.438 bambini, calo di 12mila rispetto al 2015 anche tra genitori stranieri.

Ma è mai possibile che ci vendono come una disgrazia la diminuzione delle nascite, quando invece dovremmo rallegrarci, anzi dovremmo dire finalmente.
Anche D'Alema ieri sera si è espresso contro la diminuzione delle nascite, quasi a sottolineare che la chiesa rossa   Evil or Very Mad   è totalmente in linea con la chiesa bianca  Evil or Very Mad    cosi lo schifo di immigrazioni continua  Mad  Mad  Mad  


Il problema transitorio di questi fenomeni è l' invecchiamento della popolazione per una o due generazioni ,     finche non si raggiunge un equilibrio stabile . E' un problema  transitorio , ma per chi vive in quel periodo crea un'altra   serie di  difficoltà . Dovremmo almeno  cercare  di rimanere numericamente stabili procreando al tasso si sostitzuione (  2, 1  figli per coppia media ,  considerando nella media  anche i single, quelli senza figli , quelli che viceversa formano nuove coppie dopo  la prima ).
Certo che se dal 1948 non fossimo cresciuti così in   fretta, per poi accorgerci che non c' era più spazio decente né lavoro per tutti, adesso saremmo complessivamente in meno, ma con una maggior percentuale di giovani rispetto agli anziani .

Basta vedere il diagramma qui sopra per constatare che è dal 1974 che siamo sotto al tasso di sostituzione, consegue che sono oltre 40 anni Exclamation Exclamation e fermo restando che possono esserci problemi per l'invecchiamento della popolazione questi possono essere risolti senza ricorrere ad una "importazione" di persone che possono non essere gradite, anzi non sono gradite per niente: solo gli sfruttatori del fenomeno sono contenti.
Quante storie per 100.000 nascite in meno in otto anni, noi italiani saremo di meno dei 60 milioni attuali, anche molto meno, e che problema ci può essere, scontentare forse il papa e la papessa nelle rispettive "cellule".
avatar
gauss
Abituale
Abituale

Messaggi : 4267
Data d'iscrizione : 14.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: nascite

Messaggio  renzone il Gio 30 Nov 2017 - 8:35

gauss ha scritto:
savita ha scritto:

gauss ha scritto:Istat, in otto anni ben 100mila nascite in meno ma crescono i matrimoni

Rapporto dell'Istituto di statistica. Nel 2016 iscritti all'anagrafe 473.438 bambini, calo di 12mila rispetto al 2015 anche tra genitori stranieri.

Ma è mai possibile che ci vendono come una disgrazia la diminuzione delle nascite, quando invece dovremmo rallegrarci, anzi dovremmo dire finalmente.
Anche D'Alema ieri sera si è espresso contro la diminuzione delle nascite, quasi a sottolineare che la chiesa rossa   Evil or Very Mad   è totalmente in linea con la chiesa bianca  Evil or Very Mad    cosi lo schifo di immigrazioni continua  Mad  Mad  Mad  



Il problema transitorio di questi fenomeni è l' invecchiamento della popolazione per una o due generazioni ,     finche non si raggiunge un equilibrio stabile . E' un problema  transitorio , ma per chi vive in quel periodo crea un'altra   serie di  difficoltà . Dovremmo almeno  cercare  di rimanere numericamente stabili procreando al tasso si sostitzuione (  2, 1  figli per coppia media ,  considerando nella media  anche i single, quelli senza figli , quelli che viceversa formano nuove coppie dopo  la prima ).
Certo che se dal 1948 non fossimo cresciuti così in   fretta, per poi accorgerci che non c' era più spazio decente né lavoro per tutti, adesso saremmo complessivamente in meno, ma con una maggior percentuale di giovani rispetto agli anziani .


Basta vedere il diagramma qui sopra per constatare che è dal 1974 che siamo sotto al tasso di sostituzione, consegue che sono oltre 40 anni Exclamation Exclamation  e fermo restando che possono esserci problemi per l'invecchiamento della popolazione questi possono essere risolti senza ricorrere ad una "importazione" di persone che possono non essere gradite, anzi non sono gradite per niente: solo gli sfruttatori del fenomeno sono contenti.
Quante storie per 100.000 nascite in meno in otto anni, noi italiani saremo di meno dei 60 milioni attuali, anche molto meno, e che problema ci può essere, scontentare forse il papa e la papessa nelle rispettive "cellule".

infatti...negli anni settanta ricordo che si diceva che questo paese era sovrappopolato, che bisognava procreare di meno perchè qui la popolazione avrebbe dovuto arrivare al massimo a 45/50 milioni...

Io non sono contro l'immigrazione, sono contro questa immigrazione, di gente senza arte ne parte che vaga per le città a caccia di elemosine o altri espedienti, che non ci porta nulla in più a parte la miseria.
Questa immigrazione bisogna che i paesi africani se la riprendano indietro, non deve essere che qui può entrare chiunque e fare ciò che gli pare.
Solo a quel punto si potrebbe parlare di immigrazione controllata in base alla concreta domanda di manodopera, naturalmente preferendo quelli che islamici non sono...fermo restando che a quel 11% di disoccupati italiani bisogna pur dare una soluzione.
avatar
renzone
Instancabile
Instancabile

Messaggi : 9769
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Tornare in alto Andare in basso

Re: nascite

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum