Juve-Inter sul filo della tensione

Andare in basso

Juve-Inter sul filo della tensione

Messaggio  sandrocchio il Sab 9 Dic 2017 - 20:51

Uno 0-0 alla fine del primo tempo che sta un po' stretto alla Juve, per la semplice ragione che l'Inter, pur giocando alla pari con i bianconeri, non trova soluzione al genio calcistico di Cuadrado, l'unico che finora ha fatto la differenza, insieme al grande Mandzukic. Per contro, dall'altra parte, c'è un poveretto, Asamoah, che non si capisce come possa giocare una partita del genere, visto che non ne azzecca una neanche per sbaglio. Quasi tutte le ripartenze dell'Inter sono dovute ai suoi errori, alcuni dei quali madornali. E' una partita né bella, né brutta, nel senso che non può essere giudicata in base a canoni estetici. E' una partita tesissima, fra due squadre bloccate dalla paura di sbagliare, anche se la Juve ha sprecato due o tre ghiotte occasioni, di cui una con la palla che sembrava già dentro, all'8, grazie a uno splendido cross di Cuadrado (e chi, se no?), letto malissimo dalla difesa nerazzurra, che ha sbagliato la diagonale. Palla a Mandzukic che, dopo averla tirata addosso ad Handanovic, l'ha quasi infilata in rete di testa. Un provvidenziale intervento difensivo sulla linea di porta ha evitato a Manzo la gioia del gol. La Juve secondo me ha giocato meglio, soprattutto in fase offensiva, ma non vuol dir nulla. L'Inter è squadra solida, preparata, e può essere letale in qualsiasi momento. Basta una distrazione e, senza sapere come e perchè, ti trovi sotto di un gol. Non è che l'Inter non abbia un gioco. Fa giocare gli altri, li invita a scoprirsi, e li colpisce, perchè i suoi uomini sanno quando devono contrattaccare. E lo fanno con un'intesa pressoché perfetta. La Juve ha in panchina Dybala e Douglas Costa. Bisogna vedere se Allegri è assolutamente determinato a vincere questa partita o se si accontenta di un pareggio. Se la Juve dovesse decidere di rompere gli equilibri e osare, almeno uno dei due entrerà in campo. Se invece Alleeri non vorrà rischiare, terrà la squadra ben protetta. Si può osare contro quest'Inter? Tutto sommato non è una partita decisiva. Se vinciamo, bene, ma è più importante non prenderle.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Juve-Inter sul filo della tensione

Messaggio  gus il Sab 9 Dic 2017 - 21:56

sandrocchio ha scritto:Uno 0-0 alla fine del primo tempo che sta un po' stretto alla Juve, per la semplice ragione che l'Inter, pur giocando alla pari con i bianconeri, non trova soluzione al genio calcistico di Cuadrado, l'unico che finora ha fatto la differenza, insieme al grande Mandzukic. Per contro, dall'altra parte, c'è un poveretto, Asamoah, che non si capisce come possa giocare una partita del genere, visto che non ne azzecca una neanche per sbaglio. Quasi tutte le ripartenze dell'Inter sono dovute ai suoi errori, alcuni dei quali madornali. E' una partita né bella, né brutta, nel senso che non può essere giudicata in base a canoni estetici. E' una partita tesissima, fra due squadre bloccate dalla paura di sbagliare, anche se la Juve ha sprecato due o tre ghiotte occasioni, di cui una con la palla che sembrava già dentro, all'8, grazie a uno splendido cross di Cuadrado (e chi, se no?), letto malissimo dalla difesa nerazzurra, che ha sbagliato la diagonale. Palla a Mandzukic che, dopo averla tirata addosso ad Handanovic, l'ha quasi infilata in rete di testa. Un provvidenziale intervento difensivo sulla linea di porta ha evitato a Manzo la gioia del gol. La Juve secondo me ha giocato meglio, soprattutto in fase offensiva, ma non vuol dir nulla. L'Inter è squadra solida, preparata, e può essere letale in qualsiasi momento. Basta una distrazione e, senza sapere come e perchè, ti trovi sotto di un gol. Non è che l'Inter non abbia un gioco. Fa giocare gli altri, li invita a scoprirsi, e li colpisce, perchè i suoi uomini sanno quando devono contrattaccare. E lo fanno con un'intesa pressoché perfetta. La Juve ha in panchina Dybala e Douglas Costa. Bisogna vedere se Allegri è assolutamente determinato a vincere questa partita o se si accontenta di un pareggio. Se la Juve dovesse decidere di rompere gli equilibri e osare, almeno uno dei due entrerà in campo. Se invece Alleeri non vorrà rischiare, terrà la squadra ben protetta. Si può osare contro quest'Inter? Tutto sommato non è una partita decisiva. Se vinciamo, bene, ma è più importante non prenderle.


La Juve non ha giocato per vincere schierando almeno 3/4 riserve. Ha la scusante che i titolari forse sono leggermente stanchi. Per battere Handa serve un tiro imparabile e Marione ha sbagliato parecchio. Gonzalo in ferie, Quadrado non è una punta.
avatar
gus
Abituale
Abituale

Messaggi : 4190
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Italia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Juve-Inter sul filo della tensione

Messaggio  sandrocchio il Sab 9 Dic 2017 - 21:58

Il risultato non si schioda. Secondo tempo dominato in lungo e in largo dalla Juve, il cui reparto offensivo ha tuttavia sbattuto contro un muro invalicabile. La difesa dell'Inter è stata eccezionale, e un grande Cuadrado non è stato sufficiente a scardinarla. A un quarto d'ora dalla fine è entrato Dybala che, per quel che (non) ha fatto, poteva rimanersene seduto in panchina. Nulla da dire sull'Inter, che ha fatto la partita che doveva fare, di fronte a una Juve in forma smagliante. Perchè sia chiaro, la Juve ha giocato una grande partita, nonostante Asamoah, ma non c'è stato verso di infilare la palla in rete. Il centrocampo dell'Inter ha protetto magistralmente la difesa e, come ci si aspettava, quando ha potuto ha contrattaccato. Per fortuna i difensori bianconeri non si sono distratti un secondo, e la Juve ha fatto in modo che la palla non arrivasse mai a Icardi. L'unica volta che gli è arrivata fra i piedi, l'azione dell'Inter è stata interrotta da un provvidenziale quanto involontario fallo di mano, per fortuna senza conseguenze (confesso di aver tremato ...). Non mi piacciono le domande da osteria tipo "L'Inter ha meritato il pari?". Ha pareggiato, ed è quel che conta. E' uscita imbattuta dal campo della Juve grazie a una prova superba dei suoi difensori, ben coadiuvati dai centrocampisti. La Juve le sue occasioni le ha avute. Non ha segnato, ed è inutile ricamarci sopra coi rimpianti. Stasera si sono scontrare due grandi squadre che si sono temute e rispettate. La Juve ha fatto la partita, l'Inter ha resistito. Tutto qui.


Ultima modifica di sandrocchio il Sab 9 Dic 2017 - 22:00, modificato 1 volta
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Juve-Inter sul filo della tensione

Messaggio  sandrocchio il Sab 9 Dic 2017 - 22:03

gus ha scritto:

sandrocchio ha scritto:Uno 0-0 alla fine del primo tempo che sta un po' stretto alla Juve, per la semplice ragione che l'Inter, pur giocando alla pari con i bianconeri, non trova soluzione al genio calcistico di Cuadrado, l'unico che finora ha fatto la differenza, insieme al grande Mandzukic. Per contro, dall'altra parte, c'è un poveretto, Asamoah, che non si capisce come possa giocare una partita del genere, visto che non ne azzecca una neanche per sbaglio. Quasi tutte le ripartenze dell'Inter sono dovute ai suoi errori, alcuni dei quali madornali. E' una partita né bella, né brutta, nel senso che non può essere giudicata in base a canoni estetici. E' una partita tesissima, fra due squadre bloccate dalla paura di sbagliare, anche se la Juve ha sprecato due o tre ghiotte occasioni, di cui una con la palla che sembrava già dentro, all'8, grazie a uno splendido cross di Cuadrado (e chi, se no?), letto malissimo dalla difesa nerazzurra, che ha sbagliato la diagonale. Palla a Mandzukic che, dopo averla tirata addosso ad Handanovic, l'ha quasi infilata in rete di testa. Un provvidenziale intervento difensivo sulla linea di porta ha evitato a Manzo la gioia del gol. La Juve secondo me ha giocato meglio, soprattutto in fase offensiva, ma non vuol dir nulla. L'Inter è squadra solida, preparata, e può essere letale in qualsiasi momento. Basta una distrazione e, senza sapere come e perchè, ti trovi sotto di un gol. Non è che l'Inter non abbia un gioco. Fa giocare gli altri, li invita a scoprirsi, e li colpisce, perchè i suoi uomini sanno quando devono contrattaccare. E lo fanno con un'intesa pressoché perfetta. La Juve ha in panchina Dybala e Douglas Costa. Bisogna vedere se Allegri è assolutamente determinato a vincere questa partita o se si accontenta di un pareggio. Se la Juve dovesse decidere di rompere gli equilibri e osare, almeno uno dei due entrerà in campo. Se invece Alleeri non vorrà rischiare, terrà la squadra ben protetta. Si può osare contro quest'Inter? Tutto sommato non è una partita decisiva. Se vinciamo, bene, ma è più importante non prenderle.




La Juve non ha giocato per vincere schierando almeno 3/4 riserve. Ha la scusante che i titolari forse sono leggermente stanchi. Per battere Handa serve un tiro imparabile e Marione ha sbagliato parecchio. Gonzalo in ferie, Quadrado non è una punta.

Non ho nulla da dire sulla partita della Juve. Per me ha giocato benissimo, sia in mezzo al campo, sia sulla destra. Sulla fascia sinistra stendo un velo pietoso ...
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Juve-Inter sul filo della tensione

Messaggio  sandrocchio il Sab 9 Dic 2017 - 22:14

Una battuta (di frustrazione) però la voglio fare: ma è l'Inter di Spalletti o di Helenio Herrera?
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Juve-Inter sul filo della tensione

Messaggio  gus il Sab 9 Dic 2017 - 22:14

sandrocchio ha scritto:
gus ha scritto:


sandrocchio ha scritto:Uno 0-0 alla fine del primo tempo che sta un po' stretto alla Juve, per la semplice ragione che l'Inter, pur giocando alla pari con i bianconeri, non trova soluzione al genio calcistico di Cuadrado, l'unico che finora ha fatto la differenza, insieme al grande Mandzukic. Per contro, dall'altra parte, c'è un poveretto, Asamoah, che non si capisce come possa giocare una partita del genere, visto che non ne azzecca una neanche per sbaglio. Quasi tutte le ripartenze dell'Inter sono dovute ai suoi errori, alcuni dei quali madornali. E' una partita né bella, né brutta, nel senso che non può essere giudicata in base a canoni estetici. E' una partita tesissima, fra due squadre bloccate dalla paura di sbagliare, anche se la Juve ha sprecato due o tre ghiotte occasioni, di cui una con la palla che sembrava già dentro, all'8, grazie a uno splendido cross di Cuadrado (e chi, se no?), letto malissimo dalla difesa nerazzurra, che ha sbagliato la diagonale. Palla a Mandzukic che, dopo averla tirata addosso ad Handanovic, l'ha quasi infilata in rete di testa. Un provvidenziale intervento difensivo sulla linea di porta ha evitato a Manzo la gioia del gol. La Juve secondo me ha giocato meglio, soprattutto in fase offensiva, ma non vuol dir nulla. L'Inter è squadra solida, preparata, e può essere letale in qualsiasi momento. Basta una distrazione e, senza sapere come e perchè, ti trovi sotto di un gol. Non è che l'Inter non abbia un gioco. Fa giocare gli altri, li invita a scoprirsi, e li colpisce, perchè i suoi uomini sanno quando devono contrattaccare. E lo fanno con un'intesa pressoché perfetta. La Juve ha in panchina Dybala e Douglas Costa. Bisogna vedere se Allegri è assolutamente determinato a vincere questa partita o se si accontenta di un pareggio. Se la Juve dovesse decidere di rompere gli equilibri e osare, almeno uno dei due entrerà in campo. Se invece Alleeri non vorrà rischiare, terrà la squadra ben protetta. Si può osare contro quest'Inter? Tutto sommato non è una partita decisiva. Se vinciamo, bene, ma è più importante non prenderle.





La Juve non ha giocato per vincere schierando almeno 3/4 riserve. Ha la scusante che i titolari forse sono leggermente stanchi. Per battere Handa serve un tiro imparabile e Marione ha sbagliato parecchio. Gonzalo in ferie, Quadrado non è una punta.


Non ho nulla da dire sulla partita della Juve. Per me ha giocato benissimo, sia in mezzo al campo, sia sulla destra. Sulla fascia sinistra stendo un velo pietoso ...

Con Khedira gioca in 10. Gonzalo non l'ho visto mai nell'area di rigore e ha perso molti palloni. Se Allegri non recupera Dybala e non schiera Costa il campionato più che vincerlo lo vedrà vincere. La prima mezz'ora, in casa, ha giocato solo di contropiede lasciando l'iniziativa all'Inter. Non sono abituato a questa Juve.
avatar
gus
Abituale
Abituale

Messaggi : 4190
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Italia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Juve-Inter sul filo della tensione

Messaggio  sandrocchio il Sab 9 Dic 2017 - 22:16

Spalletti gioca come Herrera. L'unica differenza è che gli mancano i lanci di Suarez Laughing Laughing Laughing
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Juve-Inter sul filo della tensione

Messaggio  sandrocchio il Sab 9 Dic 2017 - 22:23

gus ha scritto:
sandrocchio ha scritto:

gus ha scritto:



sandrocchio ha scritto:Uno 0-0 alla fine del primo tempo che sta un po' stretto alla Juve, per la semplice ragione che l'Inter, pur giocando alla pari con i bianconeri, non trova soluzione al genio calcistico di Cuadrado, l'unico che finora ha fatto la differenza, insieme al grande Mandzukic. Per contro, dall'altra parte, c'è un poveretto, Asamoah, che non si capisce come possa giocare una partita del genere, visto che non ne azzecca una neanche per sbaglio. Quasi tutte le ripartenze dell'Inter sono dovute ai suoi errori, alcuni dei quali madornali. E' una partita né bella, né brutta, nel senso che non può essere giudicata in base a canoni estetici. E' una partita tesissima, fra due squadre bloccate dalla paura di sbagliare, anche se la Juve ha sprecato due o tre ghiotte occasioni, di cui una con la palla che sembrava già dentro, all'8, grazie a uno splendido cross di Cuadrado (e chi, se no?), letto malissimo dalla difesa nerazzurra, che ha sbagliato la diagonale. Palla a Mandzukic che, dopo averla tirata addosso ad Handanovic, l'ha quasi infilata in rete di testa. Un provvidenziale intervento difensivo sulla linea di porta ha evitato a Manzo la gioia del gol. La Juve secondo me ha giocato meglio, soprattutto in fase offensiva, ma non vuol dir nulla. L'Inter è squadra solida, preparata, e può essere letale in qualsiasi momento. Basta una distrazione e, senza sapere come e perchè, ti trovi sotto di un gol. Non è che l'Inter non abbia un gioco. Fa giocare gli altri, li invita a scoprirsi, e li colpisce, perchè i suoi uomini sanno quando devono contrattaccare. E lo fanno con un'intesa pressoché perfetta. La Juve ha in panchina Dybala e Douglas Costa. Bisogna vedere se Allegri è assolutamente determinato a vincere questa partita o se si accontenta di un pareggio. Se la Juve dovesse decidere di rompere gli equilibri e osare, almeno uno dei due entrerà in campo. Se invece Alleeri non vorrà rischiare, terrà la squadra ben protetta. Si può osare contro quest'Inter? Tutto sommato non è una partita decisiva. Se vinciamo, bene, ma è più importante non prenderle.






La Juve non ha giocato per vincere schierando almeno 3/4 riserve. Ha la scusante che i titolari forse sono leggermente stanchi. Per battere Handa serve un tiro imparabile e Marione ha sbagliato parecchio. Gonzalo in ferie, Quadrado non è una punta.



Non ho nulla da dire sulla partita della Juve. Per me ha giocato benissimo, sia in mezzo al campo, sia sulla destra. Sulla fascia sinistra stendo un velo pietoso ...


Con Khedira gioca in 10. Gonzalo non l'ho visto mai nell'area di rigore e ha perso molti palloni. Se Allegri non recupera Dybala e non schiera Costa il campionato più che vincerlo lo vedrà vincere. La prima mezz'ora, in casa, ha giocato solo di contropiede lasciando l'iniziativa all'Inter. Non sono abituato a questa Juve.
Khedira sarà in fase declinante pure lui, ma è sempre stato e continua a essere secondo me un grande gregario. Mi aspetto un maggiore apporto da Matuidi. La Juve ha giocato in dieci perchè mancava l'esterno sinistro. Un giocatorino patetico in mezzo a dei marcantoni.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Juve-Inter sul filo della tensione

Messaggio  gus il Sab 9 Dic 2017 - 22:28

sandrocchio ha scritto:
gus ha scritto:

sandrocchio ha scritto:


gus ha scritto:




sandrocchio ha scritto:Uno 0-0 alla fine del primo tempo che sta un po' stretto alla Juve, per la semplice ragione che l'Inter, pur giocando alla pari con i bianconeri, non trova soluzione al genio calcistico di Cuadrado, l'unico che finora ha fatto la differenza, insieme al grande Mandzukic. Per contro, dall'altra parte, c'è un poveretto, Asamoah, che non si capisce come possa giocare una partita del genere, visto che non ne azzecca una neanche per sbaglio. Quasi tutte le ripartenze dell'Inter sono dovute ai suoi errori, alcuni dei quali madornali. E' una partita né bella, né brutta, nel senso che non può essere giudicata in base a canoni estetici. E' una partita tesissima, fra due squadre bloccate dalla paura di sbagliare, anche se la Juve ha sprecato due o tre ghiotte occasioni, di cui una con la palla che sembrava già dentro, all'8, grazie a uno splendido cross di Cuadrado (e chi, se no?), letto malissimo dalla difesa nerazzurra, che ha sbagliato la diagonale. Palla a Mandzukic che, dopo averla tirata addosso ad Handanovic, l'ha quasi infilata in rete di testa. Un provvidenziale intervento difensivo sulla linea di porta ha evitato a Manzo la gioia del gol. La Juve secondo me ha giocato meglio, soprattutto in fase offensiva, ma non vuol dir nulla. L'Inter è squadra solida, preparata, e può essere letale in qualsiasi momento. Basta una distrazione e, senza sapere come e perchè, ti trovi sotto di un gol. Non è che l'Inter non abbia un gioco. Fa giocare gli altri, li invita a scoprirsi, e li colpisce, perchè i suoi uomini sanno quando devono contrattaccare. E lo fanno con un'intesa pressoché perfetta. La Juve ha in panchina Dybala e Douglas Costa. Bisogna vedere se Allegri è assolutamente determinato a vincere questa partita o se si accontenta di un pareggio. Se la Juve dovesse decidere di rompere gli equilibri e osare, almeno uno dei due entrerà in campo. Se invece Alleeri non vorrà rischiare, terrà la squadra ben protetta. Si può osare contro quest'Inter? Tutto sommato non è una partita decisiva. Se vinciamo, bene, ma è più importante non prenderle.







La Juve non ha giocato per vincere schierando almeno 3/4 riserve. Ha la scusante che i titolari forse sono leggermente stanchi. Per battere Handa serve un tiro imparabile e Marione ha sbagliato parecchio. Gonzalo in ferie, Quadrado non è una punta.




Non ho nulla da dire sulla partita della Juve. Per me ha giocato benissimo, sia in mezzo al campo, sia sulla destra. Sulla fascia sinistra stendo un velo pietoso ...



Con Khedira gioca in 10. Gonzalo non l'ho visto mai nell'area di rigore e ha perso molti palloni. Se Allegri non recupera Dybala e non schiera Costa il campionato più che vincerlo lo vedrà vincere. La prima mezz'ora, in casa, ha giocato solo di contropiede lasciando l'iniziativa all'Inter. Non sono abituato a questa Juve.

Khedira sarà in fase declinante pure lui, ma è sempre stato e continua a essere secondo me un grande gregario. Mi aspetto un maggiore apporto da Matuidi. La Juve ha giocato in dieci perchè mancava l'esterno sinistro. Un giocatorino patetico in mezzo a dei marcantoni.



Lì doveva starci Sandro ma penso che Marotta voglia venderlo.
avatar
gus
Abituale
Abituale

Messaggi : 4190
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Italia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Juve-Inter sul filo della tensione

Messaggio  sandrocchio il Sab 9 Dic 2017 - 22:35

In ogni caso, se l'avversario ha un'ottima difesa, può succedere di attaccare per un tempo intero senza segnare. Era importante non scoprirsi, anche perchè in questo momento Icardi non sbaglia un colpo. Ha avuto una sola palla giocabile e ce la siamo vista brutta. A volte bisogna accontentarsi. L'Inter comunque non è da sottovalutare.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Juve-Inter sul filo della tensione

Messaggio  gus il Sab 9 Dic 2017 - 22:40

sandrocchio ha scritto:In ogni caso, se l'avversario ha un'ottima difesa, può succedere di attaccare per un tempo intero senza segnare. Era importante non scoprirsi, anche perchè in questo momento Icardi non sbaglia un colpo. Ha avuto una sola palla giocabile e ce la siamo vista brutta. A volte bisogna accontentarsi. L'Inter comunque non è da sottovalutare.


Mi sembra di averlo già detto. L'Inter è la squadra più forte e per questo allo Stadium Allegri doveva giocare per vincere.
avatar
gus
Abituale
Abituale

Messaggi : 4190
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Italia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Juve-Inter sul filo della tensione

Messaggio  sandrocchio il Sab 9 Dic 2017 - 22:43

Ma perchè devi rischiare di perdere scoprendoti, quando c'è ancora più di metà campionato da giocare? E comunque, ripeto, a me sembra che nel secondo tempo la Juve abbia dominato. Non è riuscita a segnare. Amen. Non era una partita a eliminazione diretta. Siamo a due punti dalla vetta, a tre se domani il Napoli vince. E' un campionato ancora tutto da giocare.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Juve-Inter sul filo della tensione

Messaggio  sandrocchio il Sab 9 Dic 2017 - 22:46

Ruguardo all'Inter, non so se sia la squadra più forte. So che in questo momento è meglio essere guardinghi e non scoprirsi. Poi magari Icardi cala e allora si può giocare con più tranquillità. Ma in questo momento la palla non deve arrivare al centravanti, se no perdi.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Juve-Inter sul filo della tensione

Messaggio  gus il Sab 9 Dic 2017 - 23:04

sandrocchio ha scritto:Ruguardo all'Inter, non so se sia la squadra più forte. So che in questo momento è meglio essere guardinghi e non scoprirsi. Poi magari Icardi cala e allora si può giocare con più tranquillità. Ma in questo momento la palla non deve arrivare al centravanti, se no perdi.

L'Inter? Ha pareggiato a Napoli e Torino e vinto a Roma. Non ha puti deboli. E' forte tecnicamente e mena di brutto.
avatar
gus
Abituale
Abituale

Messaggi : 4190
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Italia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Juve-Inter sul filo della tensione

Messaggio  sandrocchio il Dom 10 Dic 2017 - 10:35

A Roma si lamentano del rigore non concesso, e secondo me sbagliano. Contro l'Inter la Roma ha sprecato troppo ed è stata punita. Questa è l'Inter di Spalletti, almeno quando gioca in trasferta contro le grandi: le fa giocare, le invita a scoprirsi e le colpisce. Per me lo 0-0 a questo punto della stagione va bene. Sono convinto che se la Juve avesse segnato, avremmo visto una parttita diversa. L'Inter non aveva alcuna convenienza a rischiare per vincere. E neppure la Juve. Si sono rispettate.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Juve-Inter sul filo della tensione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum