La polemica Conte-Mourinho

Andare in basso

La polemica Conte-Mourinho

Messaggio  sandrocchio il Gio 11 Gen 2018 - 9:12

Cominciamo col dire che Mourinho è stato un grande allenatore, e forse lo è ancora, ma ognuno di noi ha dei limiti. Mourinho ha il pregio di far vincere le sue squadre, e ha il limite di non riuscire a gestire un buon rapporto coi suoi giocatori nel lungo periodo. Se vince e se ne va, come ha fatto con l'Inter, lascia un ottimo ricordo. Se vince e rimane, rovina il buono che ha fatto. Se n'è andato dal Chelsea che la sua squadra navigava nelle parti basse della classifica dopo aver vinto la Premier League. E' arrivato Conte, e ha riportato subito il Chelsea in vetta nel calcio inglese. Mourinho non l'ha digerita e ha cominciato a stiuzzicare Conte, il quale non aspettava altro che essere attaccato da un grande avversario per potersi collocare alla pari. E Conte gli ha risposto duramente, fin quando Mourinho non ha trovato il suo punto debole nel calcio scommesse, sperando di metterlo a tacere. Conte si è inviperito e gli ha detto che è un piccolo uomo. Mourinho ha sbagliato per due motivi:
- doveva accettare il successo di Conte col Chelsea e concentrarsi sul suo United;
- doveva intuire che Conte va lasciato in pace, perchè se gli salta la mosca al naso non le manda a dire.
Conte ha tutto da guadagnare nella polemica con Mourinho, che ha un grande passato, sebbene il suo presente sia quanto mai incerto, visto che Guardiola continua a suonargliele in Inghilterra, come gliele ha suonate in Spagna. Mi auguro che l'allenatore portoghese non insista nell'errore, perchè questa volta si sta davvero giocando la carriera.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15057
Data d'iscrizione : 21.07.14

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum