Siamo alla svolta?

Andare in basso

Siamo alla svolta?

Messaggio  sandrocchio il Sab 3 Mar 2018 - 20:47

A dieci secondi dalla fine di Lazio-Juve, forse Dybala ha dato una svolta non solo alla partita, ma anche al Campionato. Il Napoli, bello e caduco, bello e fragile, bello ma infantile, sta perdendo contro la Roma, dopo essere andato in vantaggio. 1-2 alla fine del primo tempo. La Roma, si sa, non sta attraversando un buon momento, e Dzeko secondo me è una iattura. Ma se ti scopri, la Roma - che comunque non è una squadra materasso - ti può colpire, e Dzeko può diventare decisivo. Il Napoli di Sarri non cresce. Gioca sempre alla stessa maniera. Se poi aggiungete la pressione che la Juve gli ha dato con la vittoria sulla Lazio, davvero può succedere l'incredibile. Ma come si fa ad andare in vantaggio contro la Roma e scoprirsi in questo modo? Come si può avere una partita in mano e rischiare di buttarla al vento in modo così sciocco e infantile? La Roma può solo ringraziare il Napoli per la sua dabbenaggine. Hanno fatto tutto i partenopei. Prima vanno in vantaggio e poi regalano il campo alla Roma per le azioni di rimessa. E pensare che la Roma di De Francesco non è una squadra che si chiude in difesa per giocare in contropiede. La Roma di De Francesco, in genere, quando lascia il gioco in mano agli avversari, le prende. La Roma, per vincere, deve avere il controllo della partita. Ma è chiaro che se le regali tanto campo, anche una squadra che privilegia la manovra offensiva diventa spietata in contropiede. E' sempre il solito Napoli. Ora ci aspetta un secondo tempo da thrilling, perchè il Napoli dovrà scoprirsi per recuperare. Come dire che in questo momento la partita è nelle mani della Roma che, se resta concentrata, non dico che possa fare goleada, ma può incrementare il bottino. Bisogna vedere se il Napoli avrà la forza di schiacciare la Roma nella propria area e non farla uscire. Ma se la Roma riesce a organizzare il contropiede, il Napoli stasera le prende di brutto. E la Juve, che ha una partita in meno, in casa contro l'Atalanta, stasera potrebbe trovarsi virtualmente in testa. Se non siamo alla svolta, ci stiamo avvicinando. La svolta è dietro l'angolo.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15064
Data d'iscrizione : 21.07.14

Torna in alto Andare in basso

Re: Siamo alla svolta?

Messaggio  sandrocchio il Sab 3 Mar 2018 - 21:51

4-2 per la Roma, col Napoli che si è siuicidato nel primo tempo e che nella ripresa non ha avuto la forza per sovvertire il risultato, condannato fra l'altro da un grande gol di Dzeko che, paradossalmente, somiglia ai gol che generalmente fa Insigne. C'è anche da dire che se il Napoli ha un buon portiere, la Roma ha un grande portiere, e questo può fare la differenza. Ma sia chiaro, i quattro gol della Roma non sono colpa di Reina, ma di una condotta di gara scriteriata, immatura, da autentici imbecilli. Perchè il calcio è anche un gioco tattico. Forse Allegri, in tal senso, esaspera l'elemento tattico del calcio, ma non è accettabile che Sarri e i suoi giocatori non se ne curino. Non è accettabile che si vinca 1-0 e si prendano due gol in contropiede. Non è da grande squadra un comportamento del genere, ma da autentici idioti. Mi spiace per Napoli, il Napoli e i suoi tifosi, ma stasera il Napoli ha messo da parte l'intelligenza e ha giocato una partita da squadra di quarta serie. Scapoli contro ammogliati. Vinci 1-0 contro la Roma e ti scopri, pensando di fare la goleada? E contro chi stai giocando, razza di idiota, contro il Roccacannuccia? Contro il Forlimpopoli? Cazzo, stai giocando contro la Roma, che non sarà una grandissima squadra, ma non è neanche una formazione di dilettanti. E tu, dopo che vinci 1-0, prendi due gol in contropiede? Sparati! Ma questo ovviamente gli incompetenti non lo capiranno mai. A loro basta vedere un tiro ad effetto di Insigne, un'azione spettacolare dei loro prodi, e vanno in un brodo di giuggiole. Prendetevi queste quattro pappine e tacete. Non chiedo ai tifosi del Napoli di meditare sui loro errori di valutazione. Domani li avranno già dimenticati, per poi ricordarsene alla prossima umiliazione.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15064
Data d'iscrizione : 21.07.14

Torna in alto Andare in basso

Re: Siamo alla svolta?

Messaggio  Jeff Buckley il Dom 4 Mar 2018 - 16:24

sandrocchio ha scritto:A dieci secondi dalla fine di Lazio-Juve, forse Dybala ha dato una svolta non solo alla partita, ma anche al Campionato. Il Napoli, bello e caduco, bello e fragile, bello ma infantile, sta perdendo contro la Roma, dopo essere andato in vantaggio. 1-2 alla fine del primo tempo. La Roma, si sa, non sta attraversando un buon momento, e Dzeko secondo me è una iattura. Ma se ti scopri, la Roma - che comunque non è una squadra materasso - ti può colpire, e Dzeko può diventare decisivo. Il Napoli di Sarri non cresce. Gioca sempre alla stessa maniera. Se poi aggiungete la pressione che la Juve gli ha dato con la vittoria sulla Lazio, davvero può succedere l'incredibile. Ma come si fa ad andare in vantaggio contro la Roma e scoprirsi in questo modo? Come si può avere una partita in mano e rischiare di buttarla al vento in modo così sciocco e infantile? La Roma può solo ringraziare il Napoli per la sua dabbenaggine. Hanno fatto tutto i partenopei. Prima vanno in vantaggio e poi regalano il campo alla Roma per le azioni di rimessa. E pensare che la Roma di De Francesco non è una squadra che si chiude in difesa per giocare in contropiede. La Roma di De Francesco, in genere, quando lascia il gioco in mano agli avversari, le prende. La Roma, per vincere, deve avere il controllo della partita. Ma è chiaro che se le regali tanto campo, anche una squadra che privilegia la manovra offensiva diventa spietata in contropiede. E' sempre il solito Napoli. Ora ci aspetta un secondo tempo da thrilling, perchè il Napoli dovrà scoprirsi per recuperare. Come dire che in questo momento la partita è nelle mani della Roma che, se resta concentrata, non dico che possa fare goleada, ma può incrementare il bottino. Bisogna vedere se il Napoli avrà la forza di schiacciare la Roma nella propria area e non farla uscire. Ma se la Roma riesce a organizzare il contropiede, il Napoli stasera le prende di brutto. E la Juve, che ha una partita in meno, in casa contro l'Atalanta, stasera potrebbe trovarsi virtualmente in testa. Se non siamo alla svolta, ci stiamo avvicinando. La svolta è dietro l'angolo.

Dzeko una iattura? Se lo servono bene è una grande risorsa, il secondo gol è un gioiello.
avatar
Jeff Buckley
Instancabile
Instancabile

Messaggi : 9700
Data d'iscrizione : 25.07.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Siamo alla svolta?

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum