integrazione

Andare in basso

integrazione

Messaggio  gauss il Dom 22 Apr 2018 - 7:52

Ragazza sgozzata in Pakistan, Salvini: "In Italia nessuno spazio per questa cultura"


Ma vedrai che con la frequenza delle scuole poi si integrano..... bla... bla... Embarassed Embarassed Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad
avatar
gauss
Abituale
Abituale

Messaggi : 4415
Data d'iscrizione : 14.07.11

Torna in alto Andare in basso

Re: integrazione

Messaggio  gus il Dom 22 Apr 2018 - 8:29

gauss ha scritto:Ragazza sgozzata in Pakistan, Salvini: "In Italia nessuno spazio per questa cultura"


Ma vedrai che con la frequenza delle scuole poi si integrano..... bla... bla... Embarassed Embarassed Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad


Salvini dovrebbe vergognarsi. E' alleato con il nano e i focaioli fascisti:



Premetto che queste sono informazioni facilmente reperibili in Internet, di alcune le TV hanno parlato di altre hanno solo accennato.

Ricordo che molti sospetti non fanno né una certezza né una condanna e quindi il Presidente Berlusconi ha la fedina penale pulita fino al primo di agosto 2013 dove ha subito una condanna in via definitiva e quindi risulta attualmente pregiudicato.

Quindi per adesso risultano condanne (Cool di primo grado e che nei successivi gradi si sono risolte con assoluzioni per vari motivi tra cui quasi sempre per prescrizione. L'unica condanna in terzo grado di giudizio, quindi una condanna definitiva di Berlusconi, è arrivata sul caso "Frode fiscale" descritto al punto 19. Berlusconi risulta quindi pregiudicato e ha la fedina penale "sporca".

C'è da aggiungere che una sentenza passata in giudicato che ha visto condannare Dell'Utri Marcello ha affermato senza possibilità di essere smentita che:
«Grazie all’opera di intermediazione svolta da Dell'Utri, veniva raggiunto un accordo che prevedeva la corresponsione, da parte di Silvio Berlusconi, di rilevanti somme di denaro in cambio della protezione a lui accordata da parte di "cosa nostra"» fonte: 1,2,3
Per approfondire quel che dice la sentenza si veda l'aggiornamento del 13 gennaio e 21 aprile 2018 relativa alla "Trattativa Stato-Mafia" a fine di questo testo.



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
gus
Abituale
Abituale

Messaggi : 4260
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Italia

Torna in alto Andare in basso

Re: integrazione

Messaggio  savita il Dom 22 Apr 2018 - 10:25

gauss ha scritto:Ragazza sgozzata in Pakistan, Salvini: "In Italia nessuno spazio per questa cultura"


Ma vedrai che con la frequenza delle scuole poi si integrano..... bla... bla... Embarassed Embarassed Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad

Speriamo che integrandosi non  assimilino la cultura del carabiniere di Latina che ha sgozzato la moglie e le figliolette .
avatar
savita
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15483
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: integrazione

Messaggio  renzone il Dom 22 Apr 2018 - 13:59

savita ha scritto:
gauss ha scritto:Ragazza sgozzata in Pakistan, Salvini: "In Italia nessuno spazio per questa cultura"


Ma vedrai che con la frequenza delle scuole poi si integrano..... bla... bla... Embarassed Embarassed Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad


Speriamo che integrandosi non  assimilino la cultura del carabiniere di Latina che ha sgozzato la moglie e le figliolette .

La tua non è la mentalità giusta per integrare, e fin che ci saranno pidioti che la pensano cosìnon potremo che trovarci nei casini.

Sisi dai,mi aspetto che tu mi chieda quale sarebbe la metalità giusta....con conseguente risposta automatica "razzista razzista" e altrttanto automatico "vaffanculo"
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10437
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Re: integrazione

Messaggio  renzone il Dom 22 Apr 2018 - 14:10

gus ha scritto:

gauss ha scritto:Ragazza sgozzata in Pakistan, Salvini: "In Italia nessuno spazio per questa cultura"


Ma vedrai che con la frequenza delle scuole poi si integrano..... bla... bla... Embarassed Embarassed Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad




Salvini dovrebbe vergognarsi. E' alleato con il nano e i focaioli fascisti:



Premetto che queste sono informazioni facilmente reperibili in Internet, di alcune le TV hanno parlato di altre hanno solo accennato.

Ricordo che molti sospetti non fanno né una certezza né una condanna e quindi il Presidente Berlusconi ha la fedina penale pulita fino al primo di agosto 2013 dove ha subito una condanna in via definitiva e quindi risulta attualmente pregiudicato.

Quindi per adesso risultano condanne (Cool di primo grado e che nei successivi gradi si sono risolte con assoluzioni per vari motivi tra cui quasi sempre per prescrizione. L'unica condanna in terzo grado di giudizio, quindi una condanna definitiva di Berlusconi, è arrivata sul caso "Frode fiscale" descritto al punto 19. Berlusconi risulta quindi pregiudicato e ha la fedina penale "sporca".

C'è da aggiungere che una sentenza passata in giudicato che ha visto condannare Dell'Utri Marcello ha affermato senza possibilità di essere smentita che:
«Grazie all’opera di intermediazione svolta da Dell'Utri, veniva raggiunto un accordo che prevedeva la corresponsione, da parte di Silvio Berlusconi, di rilevanti somme di denaro in cambio della protezione a lui accordata da parte di "cosa nostra"» fonte: 1,2,3
Per approfondire quel che dice la sentenza si veda l'aggiornamento del 13 gennaio e 21 aprile 2018 relativa alla "Trattativa Stato-Mafia" a fine di questo testo.



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]



Gus, con tutto il rispetto stai portando  gnocchi a chi ha ordinato risotto.
Nessuno, Salvini per primo, ci pensa a difendere il cainano....che sprofondi nella Genna lui e tutti i mafiosi.
Purtroppo Salvini, suo malgrado, non può mandare affanculo quel vecchio attrezzo....ma non per colpa sua, per colpa del cachero di Gemonio che 20 anni fa firmò carte false col nano.
Detto questo però dobbiamo metterci d'accordo: basta il fatto che qui ci sono fior di delinquenti per importare ancora criticità conflitti criminalità etc etc?
La mia risposta è no.
ache in Australia ci sono mafiosi e deliquenti, forse perfino più di qua....ma nessuno si permetterebbe di utilizzare questo per argomentare a favore della immigrazione scriteriata.
Salvini non è contro l'immigrazione, è contro QUESTA immigrazione, gente senza arte nè parte che arriva senza regole , spendendo un sacco di soldi a favore della criminalità che li porta qui.
E che inevitabilmente finisce con l'alimentare la catena della criminalità e il degrado, col minare la sicurezza vera o percepita che sia (che poi è la stessa cosa, visto che "esse est percipi").
Si impari dall'Australia, gente con una professione  richiesta , che conosca questo paese e che parli l'italiano già in ingresso.
Se questo è razzismo...no, non lo è, punto.
Si tratta di REGOLE chiare.
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10437
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Re: integrazione

Messaggio  savita il Dom 22 Apr 2018 - 16:16

renzone ha scritto:
La tua non è la mentalità giusta per integrare, e fin che ci saranno pidioti che la pensano cosìnon potremo che trovarci nei casini.

Sisi dai,mi aspetto che tu mi chieda quale sarebbe la metalità giusta....con conseguente risposta automatica "razzista razzista" e altrttanto automatico "vaffanculo"


Non ho ricette . ( E poi il caso non è ancora chiaro ). Volevo solo evidenziare che siamo in una fase culturale in cui  criminali che uccidono   le proprie  compagne e i  propri figli non   mancano certo anche fra gli italiani . Oltre al caso del carabiniere di Latina , anche  l'informatico vicino a Milano che uccise moglie  e i due bambini perchè invaghito di una'altra donna, l'immobiiiarista di Trento che ha ucciso a martellate i due bambini ,   e tanti altri casi , che  , a mia memoria , quarant' anni fa non si presentavano affatto.  Qualcosa   è cambiato in peggio nelle  nostra cultura italiana  : forse  il trionfo dei bisogni individualistici, il mito del successo in ogni campo , che, facendo presa in menti ovviamente già bacate ,  danno comunque l'immagine di una cultura poco invidiabile .
avatar
savita
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15483
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: integrazione

Messaggio  oedipus il Dom 22 Apr 2018 - 16:50

savita ha scritto:
renzone ha scritto:
La tua non è la mentalità giusta per integrare, e fin che ci saranno pidioti che la pensano cosìnon potremo che trovarci nei casini.

Sisi dai,mi aspetto che tu mi chieda quale sarebbe la metalità giusta....con conseguente risposta automatica "razzista razzista" e altrttanto automatico "vaffanculo"



Non ho ricette . ( E poi il caso non è ancora chiaro ). Volevo solo evidenziare che siamo in una fase culturale in cui  criminali che uccidono   le proprie  compagne e i  propri figli non   mancano certo anche fra gli italiani . Oltre al caso del carabiniere di Latina , anche  l'informatico vicino a Milano che uccise moglie  e i due bambini perchè invaghito di una'altra donna, l'immobiiiarista di Trento che ha ucciso a martellate i due bambini ,   e tanti altri casi , che  , a mia memoria , quarant' anni fa non si presentavano affatto.  Qualcosa   è cambiato in peggio nelle  nostra cultura italiana  : forse  il trionfo dei bisogni individualistici, il mito del successo in ogni campo , che, facendo presa in menti ovviamente già bacate ,  danno comunque l'immagine di una cultura poco invidiabile .

Ovviamente io sono un itegrazionista.
Eppure i razzisti potrebbero ribattere alle tue osservazioni che gli assassini italiani uccidono per disagio psichico individuale, mentre quelli pachistani per retaggio culturale ...
avatar
oedipus
Appassionato
Appassionato

Messaggi : 642
Data d'iscrizione : 18.07.17

Torna in alto Andare in basso

Re: integrazione

Messaggio  gauss il Dom 22 Apr 2018 - 17:49

oedipus ha scritto:
savita ha scritto:

renzone ha scritto:
La tua non è la mentalità giusta per integrare, e fin che ci saranno pidioti che la pensano cosìnon potremo che trovarci nei casini.

Sisi dai,mi aspetto che tu mi chieda quale sarebbe la metalità giusta....con conseguente risposta automatica "razzista razzista" e altrttanto automatico "vaffanculo"




Non ho ricette . ( E poi il caso non è ancora chiaro ). Volevo solo evidenziare che siamo in una fase culturale in cui  criminali che uccidono   le proprie  compagne e i  propri figli non   mancano certo anche fra gli italiani . Oltre al caso del carabiniere di Latina , anche  l'informatico vicino a Milano che uccise moglie  e i due bambini perchè invaghito di una'altra donna, l'immobiiiarista di Trento che ha ucciso a martellate i due bambini ,   e tanti altri casi , che  , a mia memoria , quarant' anni fa non si presentavano affatto.  Qualcosa   è cambiato in peggio nelle  nostra cultura italiana  : forse  il trionfo dei bisogni individualistici, il mito del successo in ogni campo , che, facendo presa in menti ovviamente già bacate ,  danno comunque l'immagine di una cultura poco invidiabile .


Ovviamente io sono un itegrazionista.
Eppure i razzisti potrebbero ribattere alle tue osservazioni che gli assassini italiani uccidono per disagio psichico individuale, mentre quelli pachistani per retaggio culturale ...

Giusto!
gli assassini italiani uccidono per disagio individuale
quelli pachistani per retaggio culturale

e dei due sintomi quale si merita il titolo di razzista Question
avatar
gauss
Abituale
Abituale

Messaggi : 4415
Data d'iscrizione : 14.07.11

Torna in alto Andare in basso

Re: integrazione

Messaggio  savita il Dom 22 Apr 2018 - 18:07

oedipus ha scritto:
savita ha scritto:
Non ho ricette . ( E poi il caso non è ancora chiaro ). Volevo solo evidenziare che siamo in una fase culturale in cui  criminali che uccidono   le proprie  compagne e i  propri figli non   mancano certo anche fra gli italiani . Oltre al caso del carabiniere di Latina , anche  l'informatico vicino a Milano che uccise moglie  e i due bambini perchè invaghito di una'altra donna, l'immobiiiarista di Trento che ha ucciso a martellate i due bambini ,   e tanti altri casi , che  , a mia memoria , quarant' anni fa non si presentavano affatto.  Qualcosa   è cambiato in peggio nelle  nostra cultura italiana  : forse  il trionfo dei bisogni individualistici, il mito del successo in ogni campo , che, facendo presa in menti ovviamente già bacate ,  danno comunque l'immagine di una cultura poco invidiabile .
Ovviamente io sono un itegrazionista.
Eppure i razzisti potrebbero ribattere alle tue osservazioni che gli assassini italiani uccidono per disagio psichico individuale, mentre quelli pachistani per retaggio culturale ...
Devono concorrere entrambi i fattori. Altrimenti molti di più , sia degli uni che degli altri , ucciderebbero figlie, figlioletti e e compagne .
avatar
savita
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15483
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: integrazione

Messaggio  renzone il Dom 22 Apr 2018 - 18:09

oedipus ha scritto:
savita ha scritto:

renzone ha scritto:
La tua non è la mentalità giusta per integrare, e fin che ci saranno pidioti che la pensano cosìnon potremo che trovarci nei casini.

Sisi dai,mi aspetto che tu mi chieda quale sarebbe la metalità giusta....con conseguente risposta automatica "razzista razzista" e altrttanto automatico "vaffanculo"




Non ho ricette . ( E poi il caso non è ancora chiaro ). Volevo solo evidenziare che siamo in una fase culturale in cui  criminali che uccidono   le proprie  compagne e i  propri figli non   mancano certo anche fra gli italiani . Oltre al caso del carabiniere di Latina , anche  l'informatico vicino a Milano che uccise moglie  e i due bambini perchè invaghito di una'altra donna, l'immobiiiarista di Trento che ha ucciso a martellate i due bambini ,   e tanti altri casi , che  , a mia memoria , quarant' anni fa non si presentavano affatto.  Qualcosa   è cambiato in peggio nelle  nostra cultura italiana  : forse  il trionfo dei bisogni individualistici, il mito del successo in ogni campo , che, facendo presa in menti ovviamente già bacate ,  danno comunque l'immagine di una cultura poco invidiabile .


Ovviamente io sono un itegrazionista.
Eppure i razzisti potrebbero ribattere alle tue osservazioni che gli assassini italiani uccidono per disagio psichico individuale, mentre quelli pachistani per retaggio culturale ...

no, i salviniani ti rispondono che dire "anche gli italiani...blabla" non è una argomentazione per accettare ulteriori criticità e problemi.
Cioè i cazzi che abbiamo ce li grattiamo come possiamo.
Per il resto il modello da seguire è quello della civilissima Australia, ove nessuno si sognerebbe di usare l'argomento dell'"anche gli italiani" per giustificare come al solito una immigrazione non regolata da precisi paletti.
Se si realizza questo , se riuscirmo a creare nuovi italiani che , come Tony Iwobi, potrebbero essere da esempio per italiani e perfino per il resto d'europa
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10437
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Re: integrazione

Messaggio  renzone il Dom 22 Apr 2018 - 18:14

gauss ha scritto:
oedipus ha scritto:

savita ha scritto:


renzone ha scritto:
La tua non è la mentalità giusta per integrare, e fin che ci saranno pidioti che la pensano cosìnon potremo che trovarci nei casini.

Sisi dai,mi aspetto che tu mi chieda quale sarebbe la metalità giusta....con conseguente risposta automatica "razzista razzista" e altrttanto automatico "vaffanculo"





Non ho ricette . ( E poi il caso non è ancora chiaro ). Volevo solo evidenziare che siamo in una fase culturale in cui  criminali che uccidono   le proprie  compagne e i  propri figli non   mancano certo anche fra gli italiani . Oltre al caso del carabiniere di Latina , anche  l'informatico vicino a Milano che uccise moglie  e i due bambini perchè invaghito di una'altra donna, l'immobiiiarista di Trento che ha ucciso a martellate i due bambini ,   e tanti altri casi , che  , a mia memoria , quarant' anni fa non si presentavano affatto.  Qualcosa   è cambiato in peggio nelle  nostra cultura italiana  : forse  il trionfo dei bisogni individualistici, il mito del successo in ogni campo , che, facendo presa in menti ovviamente già bacate ,  danno comunque l'immagine di una cultura poco invidiabile .



Ovviamente io sono un itegrazionista.
Eppure i razzisti potrebbero ribattere alle tue osservazioni che gli assassini italiani uccidono per disagio psichico individuale, mentre quelli pachistani per retaggio culturale ...


Giusto!
gli assassini italiani uccidono per disagio individuale
quelli pachistani per retaggio culturale

e dei due sintomi quale si merita il titolo di razzista Question
la parola razzista è una parola che dovrebbero bandire perchè è fuorviante ,pretestuosa, ipocrita....qualche coglione arriva a chiedere perfino la messa al bando della Divina Commedia prchè considerata RAZZISTA...
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10437
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Re: integrazione

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum