A un passo dal Governo ...

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

A un passo dal Governo ...

Messaggio  sandrocchio il Mer 9 Mag 2018 - 14:05

... e affanculo il PD, affanculo Travaglio, affanculo i governi neutrali, affanculo gli avvoltoi che speravano nel fallimento dell'intesa. Governeranno Lega e Cinquestelle, con FI e FdI che decideranno sui singoli provvedimenti. Per il PD è davvero finita. Rientreranno in corsa fra cinque anni, sempre che sappiano fare opposizione.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  sandrocchio il Mer 9 Mag 2018 - 14:08

Ancora poche ore, e la sinistra si vestirà a lutto. Abbiamo vinto. Non c'è un cazzo che tenga. Abbiamo vinto!!!!!!!!!!!!!!!!!!
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  sandrocchio il Mer 9 Mag 2018 - 14:09

Abbiamo vinto, e governiamo. Il PD va all'opposizione. E' stata dura, ma ce l'abbiamo fatta.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  maserati il Mer 9 Mag 2018 - 15:53

sandrocchio ha scritto:Ancora poche ore, e la sinistra si vestirà a lutto. Abbiamo vinto. Non c'è un cazzo che tenga. Abbiamo vinto!!!!!!!!!!!!!!!!!!


ti sbagli, ormai anche i più acerrimi critici di Bibì e Bibò sperano in una loro alleanza di governo.
Finalmente devono mettere le carte sul tavolo, e ora sono cazzi loro.
avatar
maserati
Instancabile
Instancabile

Messaggi : 7010
Data d'iscrizione : 14.07.11
Località : castellammare val trompia

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  sandrocchio il Mer 9 Mag 2018 - 18:24

Lega e Cinquestelle faranno di tutto per accontentarli. Intanto governano loro Laughing Laughing Laughing
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  sandrocchio il Mer 9 Mag 2018 - 18:28

I vermiciattoli del PD già stavano pregustando l'appoggio al governo neutrale (la scelta dell'aggettivo, poi, ve la raccomando...). Marciscano all'opposizione, e non osino disturbare il manovratore. Anche perchè non hanno i numeri. Intanto, scientificamente, una a una, si faccia tabula rasa delle riforme di Renzi. E poi si costruisca un nuovo Paese, partendo dalle fondamenta. La Rivoluzione è iniziata. Il PD è morto.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  sandrocchio il Mer 9 Mag 2018 - 18:30

La volontà del popolo sovrano ha avuto la meglio sulle manovre di palazzo. E si comincia a respirare un'aria nuova. Alla sinistra non si conceda neppure l'onore delle armi. Non lo merita.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  maserati il Mer 9 Mag 2018 - 18:32

sandrocchio ha scritto:I vermiciattoli del PD già stavano pregustando l'appoggio al governo neutrale (la scelta dell'aggettivo, poi, ve la raccomando...). Marciscano all'opposizione, e non osino disturbare il manovratore. Anche perchè non hanno i numeri. Intanto, scientificamente, una a una, si faccia tabula rasa delle riforme di Renzi. E poi si costruisca un nuovo Paese, partendo dalle fondamenta. La Rivoluzione è iniziata. Il PD è morto.

ma per carità, che non si sognino di disturbarli i manovratori!
che poi quando finiscono nel burrone non gli par vero di poter frignare che li hanno disturbati. Laughing
avatar
maserati
Instancabile
Instancabile

Messaggi : 7010
Data d'iscrizione : 14.07.11
Località : castellammare val trompia

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  renzone il Mer 9 Mag 2018 - 19:09

coraggio maserati, poteva finire peggio.
Io pensavo che i pidioti avrebbero colto la palla al balzo anche per rinnovare se stessi,ma il pinocchio ha sfanculato tutto quanto.
Peggio per loro (o voi se preferisci)
adesso sono (siete?) finiti
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10209
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  maserati il Mer 9 Mag 2018 - 20:01

renzone ha scritto:coraggio maserati, poteva finire peggio.
Io pensavo  che i pidioti avrebbero colto la palla al balzo anche per rinnovare se stessi,ma il pinocchio ha sfanculato tutto quanto.
Peggio per loro (o voi se preferisci)
adesso sono (siete?) finiti

caro Bepi Renson, simpatico pugile suonato morbidone,
dimenticati del PD, ché per un po' quelli staranno ben lontani dalla stanza dei bottoni.
Ora i bottoni li maneggiano tutti i vostri. Hanno promesso che con quei bottoni faranno numeri mirabolanti, e finalmente li vedremo all'opera.
Ma tu, anche sei ti atteggi a pugile suonato, sai bene quanto me che faranno cagare il cazzo nel maneggio di quei bottoni.
Quindi hai ben poco da gioire, e lo sai.
avatar
maserati
Instancabile
Instancabile

Messaggi : 7010
Data d'iscrizione : 14.07.11
Località : castellammare val trompia

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  sandrocchio il Mer 9 Mag 2018 - 21:05

maserati ha scritto:
sandrocchio ha scritto:I vermiciattoli del PD già stavano pregustando l'appoggio al governo neutrale (la scelta dell'aggettivo, poi, ve la raccomando...). Marciscano all'opposizione, e non osino disturbare il manovratore. Anche perchè non hanno i numeri. Intanto, scientificamente, una a una, si faccia tabula rasa delle riforme di Renzi. E poi si costruisca un nuovo Paese, partendo dalle fondamenta. La Rivoluzione è iniziata. Il PD è morto.


ma per carità, che non si sognino di disturbarli i manovratori!
che poi quando finiscono nel burrone non gli par vero di poter frignare che li hanno disturbati. Laughing
Hai perso il senso della realtà. Nel burrone c'è già finito il PD.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  savita il Gio 10 Mag 2018 - 6:10

maserati ha scritto:

ma per carità, che non si sognino di disturbarli i manovratori!
che poi quando finiscono nel burrone non gli par vero di poter frignare che li hanno disturbati. Laughing


Comunque, meglio questo eventuale  governo o qualsiasi altro governo politico  , che lo stillicidio di un governo tecnico e poi subito  nuove elezioni. Sarebbe in pratica una campagna elettorale permanente  .
Però ho un timore . Supponiamo,  e secondo me è molto probabile,  che con M5S e Lega al governo l'economia dell'Italia subisca un netto peggioramento, per vari motivi : inesperienza, incapacità di sanare la cosa pubblica senza scontentare molti dei propri elettori, populismi, demagogie, mancanza di fiducia di investitori ecc , magari persino uscita dall'area euro , autarchia .
Ebbene, non credo che costoro sarebbero capaci di fare autocritica e cambiare registro . Anzi, temo che ci porterebbero in una situazione simile a quella del ventennio fascista, quando la colpa era sempre degli altri, della "perfida Albione ", delle sanzioni , eccetera . Suppongo che griderebbero che i fantomatici poteri forti che allignano in Europa stanno complottando contro di loro per far fallire il governo voluto dal popolo , e così via . Con alla fine, orrore fra i peggiori, la ricerca di capri espiatori come allora .
Solo supposizioni si intende.
avatar
savita
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15356
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  oedipus il Gio 10 Mag 2018 - 6:34

savita ha scritto:
maserati ha scritto:

ma per carità, che non si sognino di disturbarli i manovratori!
che poi quando finiscono nel burrone non gli par vero di poter frignare che li hanno disturbati. Laughing



Comunque, meglio questo eventuale  governo o qualsiasi altro governo politico  , che lo stillicidio di un governo tecnico e poi subito  nuove elezioni. Sarebbe in pratica una campagna elettorale permanente  .
Però ho un timore . Supponiamo,  e secondo me è molto probabile,  che con M5S e Lega al governo l'economia dell'Italia subisca un netto peggioramento, per vari motivi : inesperienza, incapacità di sanare la cosa pubblica senza scontentare molti dei propri elettori, populismi, demagogie, mancanza di fiducia di investitori ecc , magari persino uscita dall'area euro , autarchia .
Ebbene, non credo che costoro sarebbero capaci di fare autocritica e cambiare registro . Anzi, temo che ci porterebbero in una situazione simile a quella del ventennio fascista, quando la colpa era sempre degli altri, della "perfida Albione ", delle sanzioni , eccetera . Suppongo che griderebbero che i fantomatici poteri forti che allignano in Europa stanno complottando contro di loro per far fallire il governo voluto dal popolo , e così via . Con alla fine, orrore fra i peggiori, la ricerca di capri espiatori come allora .
Solo supposizioni si intende.

E comunque è stata una pratica recente e non solo del fascismo.
Siamo stati governati dalla destra per vent'anni e ci hanno portato nella più profonda crisi economica della storia moderna, senza muovere ciglio, e poi la colpa era dei mutui americani e del PD!
avatar
oedipus
Appassionato
Appassionato

Messaggi : 505
Data d'iscrizione : 18.07.17

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  sandrocchio il Gio 10 Mag 2018 - 6:45

La crisi in cui ci avrebbe sprofondato Berlusconi era un'invenzione della Finanza europea, che pur di farlo fuori s'era inventato lo spread. Quando Berlusconi cominciò a lanciare battute sull'Euro, i poteri forti si allarmarono. Ed entrò (pesantemente) in campo Napolitano. Non diciamo fandonie sulla crisi provocata da Berlusconi. Non c'è mai stata. E lo spread è una cazzata megagalattica inventata dai poteri forti per mettere a tacere un Presidente del Consiglio che, ai loro occhi, minava la stabilità di un sistema dominato dalla borghesia finanziaria, non più dalla borghesia industriale. Un sistema che si è consolidato con l'arrivo del PD al potere, con le conseguenze che sono sotto gli occhi di tutti.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  maserati il Gio 10 Mag 2018 - 6:51

savita ha scritto:






maserati ha scritto:

ma per carità, che non si sognino di disturbarli i manovratori!
che poi quando finiscono nel burrone non gli par vero di poter frignare che li hanno disturbati. Laughing









Comunque, meglio questo eventuale  governo o qualsiasi altro governo politico  , che lo stillicidio di un governo tecnico e poi subito  nuove elezioni. Sarebbe in pratica una campagna elettorale permanente  .
Però ho un timore . Supponiamo,  e secondo me è molto probabile,  che con M5S e Lega al governo l'economia dell'Italia subisca un netto peggioramento, per vari motivi : inesperienza, incapacità di sanare la cosa pubblica senza scontentare molti dei propri elettori, populismi, demagogie, mancanza di fiducia di investitori ecc , magari persino uscita dall'area euro , autarchia .
Ebbene, non credo che costoro sarebbero capaci di fare autocritica e cambiare registro . Anzi, temo che ci porterebbero in una situazione simile a quella del ventennio fascista, quando la colpa era sempre degli altri, della "perfida Albione ", delle sanzioni , eccetera . Suppongo che griderebbero che i fantomatici poteri forti che allignano in Europa stanno complottando contro di loro per far fallire il governo voluto dal popolo , e così via . Con alla fine, orrore fra i peggiori, la ricerca di capri espiatori come allora .
Solo supposizioni si intende.






Se io elettore di Lega e M5S mi convincessi che "i fantomatici poteri forti che allignano in Europa stanno complottando contro di loro per far fallire il governo voluto dal popolo , e così via" prenderei atto che i miei beniamini per quanto animati da buone intenzioni non dispongono della forza necessaria per tenere testa ai fantomatici poteri forti che allignano in Europa. E quindi prederei atto di aver puntato su un cavallo animato dalle migliori intenzioni ma che non è in grado di correre come ingenuamente credeva. Quindi smetterei di votarlo.

ecco, questa è la mia risposta. ma facciamo un passo indietro, e facciamo finta di trovarci alla vigilia del primo governo Berlusconi e che tu allora mi avessi posto la seguente osservazione:




siamo nel maggio 1994, e savita ha scritto:Ebbene, non credo che Berlusconi sarebbe capace di fare autocritica e cambiare registro . Anzi, temo che ci porterebbero in una situazione simile a quella del ventennio fascista, quando la colpa era sempre degli altri, della "perfida Albione ", delle sanzioni , eccetera . Suppongo che griderebbe che i fantomatici arnesi della vecchia politica stanno complottando contro di lui per far fallire il governo voluto dal popolo , e così via . Con alla fine, orrore fra i peggiori, la ricerca di capri espiatori come allora .
Solo supposizioni si intende.





ebbene, anche allora questa sarebbe sta la mia risposta:




nel maggio 1994, in risposta a savita, maserati ha scritto:Se io elettore di Berlusconi mi convincessi che "i fantomatici  arnesi della vecchia politica stanno complottando contro di lui per far fallire il governo voluto dal popolo , e così via" prenderei atto che il mio beniamino per quanto animato da buone intenzioni non dispone della forza necessaria per tenere testa ai fantomatici arnesi della vecchia politica. E quindi prederei atto di aver puntato su un cavallo animato dalle migliori intenzioni ma che non è in grado di correre come ingenuamente credeva. Quindi smetterei di votarlo.






come vedi, ti sto praticamente dando oggi la stessa risposta del cazzo che ti avrei dato nel 1994. Very Happy


Ultima modifica di maserati il Gio 10 Mag 2018 - 6:56, modificato 2 volte
avatar
maserati
Instancabile
Instancabile

Messaggi : 7010
Data d'iscrizione : 14.07.11
Località : castellammare val trompia

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  sandrocchio il Gio 10 Mag 2018 - 6:52

Mi auguro che il governo Lega-Cinquestelle crei nuovi equilibri fra banca e impresa, dove la prima sia al servizio della seconda. E' l'impresa che crea ricchezza, è l'impresa che crea benessere, è l'impresa che crea prodotti tangibili. Il potere delle banche ha minato i mercati. Li ha riempiti di fogli di carta senza valore, o dal valore aleatorio. Forse non è chiaro a Savita e a Oedipus che non è in crisi l'Italia. E' in crisi l'Europa, se non l'Occidente, perchè la ricchezza la stanno creando altri. E' chiaro che un governo nazionale non può cambiare le cose, ma è un primo passo. Vediamo quello che succede nelle altre Nazioni, ma era evidente che le cose non potessero andare avanti così. Questo non è più un capitalismo che crea ricchezza, ma un capitalismo che crea speculazioni sulla fuffa. I poteri forti vanno contrastati. Sono loro che ci hanno portato alla fame, non Berlusconi.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  sandrocchio il Gio 10 Mag 2018 - 6:56

E comunque non c'è problema. Se il governo Lega-Cinquestelle fallisce, la palla torna al PD che fa il miracolo. Ma per favore Very Happy Very Happy Very Happy
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 14992
Data d'iscrizione : 21.07.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  renzone il Gio 10 Mag 2018 - 8:32

maserati ha scritto:

renzone ha scritto:coraggio maserati, poteva finire peggio.
Io pensavo  che i pidioti avrebbero colto la palla al balzo anche per rinnovare se stessi,ma il pinocchio ha sfanculato tutto quanto.
Peggio per loro (o voi se preferisci)
adesso sono (siete?) finiti



caro Bepi Renson, simpatico pugile suonato morbidone,
dimenticati del PD, ché per un po' quelli staranno ben lontani dalla stanza dei bottoni.
Ora i bottoni li maneggiano tutti i vostri. Hanno promesso che con quei bottoni faranno numeri mirabolanti, e finalmente li vedremo all'opera.
Ma tu, anche sei ti atteggi a pugile suonato, sai bene quanto me che faranno cagare il cazzo nel maneggio di quei bottoni.
Quindi hai ben poco da gioire, e lo sai.


Se guardo alle amministrazioni leghiste non mi pare che sia così... guardando a Roma o Torino direi che le cose non procedono bene (anche se partivano da condizioni meno favorevoli).
A dirla verità io avevo profetizzato un governo 5 stelle PD, co un PD completamente rinnovato(e che poi fatalmente sarebbe stato fagocitato dai 5 stelle)...invece è intervenuto il pinocchio
Comunque io tanto suonato non sono, diciamo che sono aperto alle novità forse perfino più di te, anche se suona male ma alla fine è così perchè sono curioso di vedere come si sistemano le cose oltre la freddezza dei numeri.
E non sono neanche tanto suonato da non vedere che c'è una discrepanza tra i desiderata e i conti.
Cioè debbono stare molto attenti che le cose promesse si possono realizzare solo in parte.
Per cui prima di tutto dovrebbero tranquillizzare i mercati, l'europa e perfino quel ricchione di Trump cercando di rilanciare l'economia il più possibile. POI potranno cercare di introdurre misure sociali per la povertà e forti sgravi per le imprese.  
Il contesto internazionale non deve essere fonte di tensioni, o quantomeno il meno possibile.
Tanto ci penseranno Renzi e Berlusconi a fare una opposizione senza  remore dentro e fuori l'Italia, scatenando giornali italiani e stranieri,cercando di screditare il più possibile...
Mi auguro che il governo sia composto da persone molto competenti e determinate , davvero in grado di frenare gli sprechi pubblici (vedi Cottarelli) e cambiare le cose che frenano questo paese....tipo la criminalità mafiosa e dei colletti bianchi .
Perchè ,  anche se non sembra,penso che le potenzialità questo paese le ha eccome: si tratta fondamentalmente di riordinare le idee metterle in fila e farle una dopo l'altra. Che Dio ce la mandi buona.
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10209
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  renzone il Gio 10 Mag 2018 - 8:37

sandrocchio ha scritto:Mi auguro che il governo Lega-Cinquestelle crei nuovi equilibri fra banca e impresa, dove la prima sia al servizio della seconda. E' l'impresa che crea ricchezza, è l'impresa che crea benessere, è l'impresa che crea prodotti tangibili. Il potere delle banche ha minato i mercati. Li ha riempiti di fogli di carta senza valore, o dal valore aleatorio. Forse non è chiaro a Savita e a Oedipus che non è in crisi l'Italia. E' in crisi l'Europa, se non l'Occidente, perchè la ricchezza la stanno creando altri. E' chiaro che un governo nazionale non può cambiare le cose, ma è un primo passo. Vediamo quello che succede nelle altre Nazioni, ma era evidente che le cose non potessero andare avanti così. Questo non è più un capitalismo che crea ricchezza, ma un capitalismo che crea speculazioni sulla fuffa. I poteri forti vanno contrastati. Sono loro che ci hanno portato alla fame, non Berlusconi.

Certamente, e sono loro che adesso scateneranno il finimondo contro un governo 5 stelle lega.
Mi auguro che restino concentrati, che mettano in fila le cose da fare in base alla priorità e che governino con buonsenso, senza sfidare l'impossiile
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10209
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  maserati il Gio 10 Mag 2018 - 9:57

renzone ha scritto:
maserati ha scritto:


renzone ha scritto:coraggio maserati, poteva finire peggio.
Io pensavo  che i pidioti avrebbero colto la palla al balzo anche per rinnovare se stessi,ma il pinocchio ha sfanculato tutto quanto.
Peggio per loro (o voi se preferisci)
adesso sono (siete?) finiti




caro Bepi Renson, simpatico pugile suonato morbidone,
dimenticati del PD, ché per un po' quelli staranno ben lontani dalla stanza dei bottoni.
Ora i bottoni li maneggiano tutti i vostri. Hanno promesso che con quei bottoni faranno numeri mirabolanti, e finalmente li vedremo all'opera.
Ma tu, anche sei ti atteggi a pugile suonato, sai bene quanto me che faranno cagare il cazzo nel maneggio di quei bottoni.
Quindi hai ben poco da gioire, e lo sai.



Se guardo alle amministrazioni leghiste non mi pare che sia così... guardando a Roma o Torino direi che le cose non procedono bene (anche se partivano da condizioni meno favorevoli).
A dirla verità io avevo profetizzato un governo 5 stelle PD, co un PD completamente rinnovato(e che poi fatalmente sarebbe stato fagocitato dai 5 stelle)...invece è intervenuto il pinocchio
Comunque io tanto suonato non sono, diciamo che sono aperto alle novità forse perfino più di te, anche se suona male ma alla fine è così perchè sono curioso di vedere come si sistemano le cose oltre la freddezza dei numeri.
E non sono neanche tanto suonato da non vedere che c'è una discrepanza tra i desiderata e i conti.
Cioè debbono stare molto attenti che le cose promesse si possono realizzare solo in parte.
Per cui prima di tutto dovrebbero tranquillizzare i mercati, l'europa e perfino quel ricchione di Trump cercando di rilanciare l'economia il più possibile. POI potranno cercare di introdurre misure sociali per la povertà e forti sgravi per le imprese.  
Il contesto internazionale non deve essere fonte di tensioni, o quantomeno il meno possibile.
Tanto ci penseranno Renzi e Berlusconi a fare una opposizione senza  remore dentro e fuori l'Italia, scatenando giornali italiani e stranieri,cercando di screditare il più possibile...
Mi auguro che il governo sia composto da persone molto competenti e determinate , davvero in grado di frenare gli sprechi pubblici (vedi Cottarelli) e cambiare le cose che frenano questo paese....tipo la criminalità mafiosa e dei colletti bianchi .
Perchè ,  anche se non sembra,penso che le potenzialità questo paese le ha eccome: si tratta fondamentalmente di riordinare le idee metterle in fila e farle una dopo l'altra. Che Dio ce la mandi buona.

Non fare confusione:
Zaia e Maroni sono discreti amministratori locali, Salvini è un bluff vivente.
Al governo coi supercazzari 5stelle ci fa Salvini, non Zaia, e nemmeno Gentilini.
E se al governo ci andasse Zaia ci andrebbe cmq coi supercazzari, quindi vedi tu cosa si combinerebbe di buono.

sì, è vero sei aperto alle novità più di me:
ci conosciamo virtualmente da talmente tanto tempo da ricordare che eri molto aperto anche alla novità Berlusconi.
Eri aperto più di me anche a Trump: ora vai su google e scrivi del S&P 500 (l'indice più rispondente allo stato di saluto dell'economia USA) e guarda com'è evidente il tracollo esattamente da quando il biondo è entrato ala Casa Bianca.


avatar
maserati
Instancabile
Instancabile

Messaggi : 7010
Data d'iscrizione : 14.07.11
Località : castellammare val trompia

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  savita il Gio 10 Mag 2018 - 11:37

sandrocchio ha scritto:
....non è in crisi l'Italia. E' in crisi l'Europa, se non l'Occidente, perchè la ricchezza la stanno creando altri. E' chiaro che un governo nazionale non può cambiare le cose, ma è un primo passo. Vediamo quello che succede nelle altre Nazioni, ma era evidente che le cose non potessero andare avanti così. Questo non è più un capitalismo che crea ricchezza, ma un capitalismo che crea speculazioni sulla fuffa. ....


Ah, dunque adesso metti le mani avanti ? Per te, se ci sarà crisi in Italia non sarà colpa dell'eventuale  governo M5S-Lega, no per carità , ma della situazione internazionale e del capitalismo fuffa . Come prevedevo.  Anche se in parte è vero.  Peccato che prima tu stesso  , incurante del fatto che  col governo PD  tutti i parametri economici , pur nella cornice generale che solo adesso ricordi,  sono migliorati,  fossi  pronto a buttare la colpa di qualunque cosa, anche degli starnuti,  sul governo del  PD... Ma non ti vergogno della tua sfacciata incoerenza ?
Ah già, ma  qui c'era già  stata una tua risposta : no, non ti vergogni. Non ti vergogni a propalare qualunque  non-verità pur di nuocere al PD . L'hai detto tu stesso .Come di fa a dibattere seriamente di politica   con uno così.  Che  senso c'è .
avatar
savita
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15356
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  renzone il Gio 10 Mag 2018 - 11:41

maserati ha scritto:

renzone ha scritto:


maserati ha scritto:




renzone ha scritto:coraggio maserati, poteva finire peggio.
Io pensavo  che i pidioti avrebbero colto la palla al balzo anche per rinnovare se stessi,ma il pinocchio ha sfanculato tutto quanto.
Peggio per loro (o voi se preferisci)
adesso sono (siete?) finiti






caro Bepi Renson, simpatico pugile suonato morbidone,
dimenticati del PD, ché per un po' quelli staranno ben lontani dalla stanza dei bottoni.
Ora i bottoni li maneggiano tutti i vostri. Hanno promesso che con quei bottoni faranno numeri mirabolanti, e finalmente li vedremo all'opera.
Ma tu, anche sei ti atteggi a pugile suonato, sai bene quanto me che faranno cagare il cazzo nel maneggio di quei bottoni.
Quindi hai ben poco da gioire, e lo sai.





Se guardo alle amministrazioni leghiste non mi pare che sia così... guardando a Roma o Torino direi che le cose non procedono bene (anche se partivano da condizioni meno favorevoli).
A dirla verità io avevo profetizzato un governo 5 stelle PD, co un PD completamente rinnovato(e che poi fatalmente sarebbe stato fagocitato dai 5 stelle)...invece è intervenuto il pinocchio
Comunque io tanto suonato non sono, diciamo che sono aperto alle novità forse perfino più di te, anche se suona male ma alla fine è così perchè sono curioso di vedere come si sistemano le cose oltre la freddezza dei numeri.
E non sono neanche tanto suonato da non vedere che c'è una discrepanza tra i desiderata e i conti.
Cioè debbono stare molto attenti che le cose promesse si possono realizzare solo in parte.
Per cui prima di tutto dovrebbero tranquillizzare i mercati, l'europa e perfino quel ricchione di Trump cercando di rilanciare l'economia il più possibile. POI potranno cercare di introdurre misure sociali per la povertà e forti sgravi per le imprese.  
Il contesto internazionale non deve essere fonte di tensioni, o quantomeno il meno possibile.
Tanto ci penseranno Renzi e Berlusconi a fare una opposizione senza  remore dentro e fuori l'Italia, scatenando giornali italiani e stranieri,cercando di screditare il più possibile...
Mi auguro che il governo sia composto da persone molto competenti e determinate , davvero in grado di frenare gli sprechi pubblici (vedi Cottarelli) e cambiare le cose che frenano questo paese....tipo la criminalità mafiosa e dei colletti bianchi .
Perchè ,  anche se non sembra,penso che le potenzialità questo paese le ha eccome: si tratta fondamentalmente di riordinare le idee metterle in fila e farle una dopo l'altra. Che Dio ce la mandi buona.



Non fare confusione:
Zaia e Maroni sono discreti amministratori locali, Salvini è un bluff vivente.
Al governo coi supercazzari 5stelle ci fa Salvini, non Zaia, e nemmeno Gentilini.
E se al governo ci andasse Zaia ci andrebbe cmq coi supercazzari, quindi vedi tu cosa si combinerebbe di buono.

sì, è vero sei aperto alle novità più di me:
ci conosciamo virtualmente da talmente tanto tempo da ricordare che eri molto aperto anche alla novità Berlusconi.
Eri aperto più di me anche a Trump: ora vai su google e scrivi del S&P 500 (l'indice più rispondente allo stato di saluto dell'economia USA) e guarda com'è evidente il tracollo esattamente da quando il biondo è entrato ala Casa Bianca.




un momento, per quel che riguarda Trump (che qualche cazzata la sta pure facendo, anche se a me da fastidio ciò che ci colpisce dirrttamente cioè sanzioni russia e anche chiusura iran) bisogna dire che la crescita economica e la sinusoide finanziaria sembrano essere fenomeni per ora in buona parte scollegati dalla presidenza: ci sono congiunture globali che spingono la crescita, così come gli improvvisi cali delle Borse.
Poi tutto puoi dirmi fuorchè io non sia sempre stato ipercritico verso Berlusconi....e posso dire quel cazzo che voglio, perchè non sono iscritto a nessun partito...anche se la penso tendenzialmene in un certo modo.
Ricordo perfino che il Jeff Bachi mi aveva dato dallo zozzo traditore perchè anni fa non votai lega proprio perchè ne vedevo l'inutilità con Berlusconi e quella coalizione li... ragioni anche tu così?
Ti ho scritto un milione di volte sulla immigrazione ROM e sulle mille cazzate renzianoidi che avrebbero  precipitato il PD all'opposizione...secondo te e loro il PD è lamiglior scelta, bene, state in un angolo a marcire di peste suina come dicevi tu anni fa riferendoti non ricordo a chi.
Adesso è il momento di vedere che cosa saranno in grado di fare, ed io a differenza tua tifo a che le cose vadano bene...anche se i pidioti si scateneranno comenei forum o in facebook per screditare sputtanare parlare dietro e cazzetti vari
Tanto peggio dei pidioti sarà davvero difficile fare
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10209
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  savita il Gio 10 Mag 2018 - 11:43

maserati ha scritto:
Se io elettore di Lega e M5S mi convincessi che "i fantomatici poteri forti che allignano in Europa stanno complottando contro di loro per far fallire il governo voluto dal popolo , e così via" prenderei atto che i miei beniamini per quanto animati da buone intenzioni non dispongono della forza necessaria per tenere testa ai fantomatici poteri forti che allignano in Europa. E quindi prederei atto di aver puntato su un cavallo animato dalle migliori intenzioni ma che non è in grado di correre come ingenuamente credeva. Quindi smetterei di votarlo.

ecco, questa è la mia risposta. ma facciamo un passo indietro, e facciamo finta di trovarci alla vigilia del primo governo Berlusconi  ....
Ma tu ci credi nella tua risposta ? Hai  presente la cultura politica  media di un italiano medio ?
come vedi, ti sto praticamente dando oggi la stessa risposta del cazzo che ti avrei dato nel 1994. Very Happy
Ah, ecco.


Ultima modifica di savita il Gio 10 Mag 2018 - 11:44, modificato 1 volta
avatar
savita
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15356
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  renzone il Gio 10 Mag 2018 - 11:43

savita ha scritto:
sandrocchio ha scritto:
....non è in crisi l'Italia. E' in crisi l'Europa, se non l'Occidente, perchè la ricchezza la stanno creando altri. E' chiaro che un governo nazionale non può cambiare le cose, ma è un primo passo. Vediamo quello che succede nelle altre Nazioni, ma era evidente che le cose non potessero andare avanti così. Questo non è più un capitalismo che crea ricchezza, ma un capitalismo che crea speculazioni sulla fuffa. ....



Ah, dunque adesso metti le mani avanti ? Per te, se ci  sarà  crisi in Italia non sarà colpa dell'eventuale  governo M5S-Lega, no per carità , ma della situazione internazionale e del capitalismo fuffa . Come prevedevo.  Anche se in parte è vero.  Peccato che prima tu stesso  , incurante del fatto che  col governo PD  tutti i parametri economici , pur nella cornice generale che solo adesso ricordi,  sono migliorati,  fossi  pronto a buttare la colpa di qualunque cosa, anche degli starnuti,  sul governo del  PD... Ma non ti vergogno della tua sfacciata incoerenza ?
Ah già, ma  qui c'era già  stata una tua risposta : no, non ti vergogni. Non ti vergogni a propalare qualunque  non-verità pur di nuocere al PD . L'hai detto tu stesso .Come di fa a dibattere seriamente di politica   con uno così.  Che  senso c'è .

dai dai pazienta 5 anni e tornerete in sella ...
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10209
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  savita il Gio 10 Mag 2018 - 11:49

renzone ha scritto:
savita a sandrocchio ha scritto:
Ah, dunque adesso metti le mani avanti ? Per te, se ci  sarà  crisi in Italia non sarà colpa dell'eventuale  governo M5S-Lega, no per carità , ma della situazione internazionale e del capitalismo fuffa . Come prevedevo.  Anche se in parte è vero.  Peccato che prima tu stesso  , incurante del fatto che  col governo PD  tutti i parametri economici , pur nella cornice generale che solo adesso ricordi,  sono migliorati,  fossi  pronto a buttare la colpa di qualunque cosa, anche degli starnuti,  sul governo del  PD... Ma non ti vergogno della tua sfacciata incoerenza ?
Ah già, ma  qui c'era già  stata una tua risposta : no, non ti vergogni. Non ti vergogni a propalare qualunque  non-verità pur di nuocere al PD . L'hai detto tu stesso .Come di fa a dibattere seriamente di politica   con uno così.  Che  senso c'è .

dai dai pazienta 5 anni e tornerete in sella ...
ma cosa vuoi che mi importi che un partito piuttosto che un altro torni in sella. Io mi preoccupo della situazione che probabilmente si verrà a creare, e dalla quale saremo penalizzati tutti.
Comunque, per il momento mi fa piacere che ci possa essere un governo vero con tutte le sue funzioni e le sue responsabilità.
avatar
savita
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15356
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Tornare in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum