A un passo dal Governo ...

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  renzone il Gio 10 Mag 2018 - 13:15

in ogni caso la peggior cosa che possano fare i pidioti è comportarsi come a Roma, dove o fanno altro che additare "guardate come soo incapaci", senza dire quello che farebbero loro-
Non è questo fare l'opposizione, bisogna proporre, sennò è una cosascotata e sterile
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10416
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  sandrocchio il Gio 10 Mag 2018 - 19:56

savita ha scritto:
sandrocchio ha scritto:
....non è in crisi l'Italia. E' in crisi l'Europa, se non l'Occidente, perchè la ricchezza la stanno creando altri. E' chiaro che un governo nazionale non può cambiare le cose, ma è un primo passo. Vediamo quello che succede nelle altre Nazioni, ma era evidente che le cose non potessero andare avanti così. Questo non è più un capitalismo che crea ricchezza, ma un capitalismo che crea speculazioni sulla fuffa. ....



Ah, dunque adesso metti le mani avanti ? Per te, se ci  sarà  crisi in Italia non sarà colpa dell'eventuale  governo M5S-Lega, no per carità , ma della situazione internazionale e del capitalismo fuffa . Come prevedevo.  Anche se in parte è vero.  Peccato che prima tu stesso  , incurante del fatto che  col governo PD  tutti i parametri economici , pur nella cornice generale che solo adesso ricordi,  sono migliorati,  fossi  pronto a buttare la colpa di qualunque cosa, anche degli starnuti,  sul governo del  PD... Ma non ti vergogno della tua sfacciata incoerenza ?
Ah già, ma  qui c'era già  stata una tua risposta : no, non ti vergogni. Non ti vergogni a propalare qualunque  non-verità pur di nuocere al PD . L'hai detto tu stesso .Come di fa a dibattere seriamente di politica   con uno così.  Che  senso c'è .
Molto bene. State all'opposizione ed evitate di dibattere, così non fate danni. L'Italia in crescita la vedete in due: tu e Renzi. Gli Italiani non se ne sono accorti. Per questo vi hanno cacciato. Fattene una ragione. Opposizione, e senza disturbare. Grazie.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15057
Data d'iscrizione : 21.07.14

Torna in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  sandrocchio il Gio 10 Mag 2018 - 19:59

renzone ha scritto:in ogni caso la peggior cosa che possano fare i pidioti è comportarsi come a Roma, dove o fanno altro che additare "guardate come soo incapaci", senza dire quello che farebbero loro-
Non è questo fare l'opposizione, bisogna proporre, sennò è una cosascotata e sterile
Sono anni che il PD non propone. Si limita a obbedire. Ai dettami provenienti da Bruxelles. Prima dicono signorsì, poi fingono di aver deciso loro. Ma sono stati sgamati e presi a pedate nel culo. All'opposizione. Speriamo per l'eternità.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15057
Data d'iscrizione : 21.07.14

Torna in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  renzone il Gio 10 Mag 2018 - 20:32

sandrocchio ha scritto:

savita ha scritto:


sandrocchio ha scritto:
....non è in crisi l'Italia. E' in crisi l'Europa, se non l'Occidente, perchè la ricchezza la stanno creando altri. E' chiaro che un governo nazionale non può cambiare le cose, ma è un primo passo. Vediamo quello che succede nelle altre Nazioni, ma era evidente che le cose non potessero andare avanti così. Questo non è più un capitalismo che crea ricchezza, ma un capitalismo che crea speculazioni sulla fuffa. ....





Ah, dunque adesso metti le mani avanti ? Per te, se ci  sarà  crisi in Italia non sarà colpa dell'eventuale  governo M5S-Lega, no per carità , ma della situazione internazionale e del capitalismo fuffa . Come prevedevo.  Anche se in parte è vero.  Peccato che prima tu stesso  , incurante del fatto che  col governo PD  tutti i parametri economici , pur nella cornice generale che solo adesso ricordi,  sono migliorati,  fossi  pronto a buttare la colpa di qualunque cosa, anche degli starnuti,  sul governo del  PD... Ma non ti vergogno della tua sfacciata incoerenza ?
Ah già, ma  qui c'era già  stata una tua risposta : no, non ti vergogni. Non ti vergogni a propalare qualunque  non-verità pur di nuocere al PD . L'hai detto tu stesso .Come di fa a dibattere seriamente di politica   con uno così.  Che  senso c'è .


Molto bene. State all'opposizione ed evitate di dibattere, così non fate danni. L'Italia in crescita la vedete in due: tu e Renzi. Gli Italiani non se ne sono accorti. Per questo vi hanno cacciato. Fattene una ragione. Opposizione, e senza disturbare. Grazie.


evitate di dibattere?
Hai guardato la tv?
E' da stamattina che i pd sono invitati su tutti i canali televisivi, anche due tre alla volta, e stanno vomitando un livore che non ho mai visto!
Loro e quasi tutti i giornalisti

Adesso hanno anche la parola d'ordine:"questo è il governo più a destra di sempre dal 1948", e quando dicono "destra" è come se dicessero "merda"....eppure se ci sono due partiti che hanno una base elettorale "di sinistra" quelli sono proprio lega e 5 stelle, ani quando faceva comodo la lega era una "costola" della sinistra.
Ma che andassero affanculo
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10416
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  maserati il Gio 10 Mag 2018 - 21:22

Che scenetta:
Renzone e Sandrocchio a un tavolo della tea room che sorseggiano il te col mignolo alzato:
"ma non mi dica signova mia, un livove questi del PD!"
"ma sì non ci si cvede, il livove sovdo e acvitico è cosa comletamente estvanea al mio dna, non sono pvopvio in gvado di compvendeve"
Laughing
avatar
maserati
Instancabile
Instancabile

Messaggi : 7064
Data d'iscrizione : 14.07.11
Località : castellammare val trompia

Torna in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  gus il Gio 10 Mag 2018 - 22:18

savita ha scritto:
sandrocchio ha scritto:
....non è in crisi l'Italia. E' in crisi l'Europa, se non l'Occidente, perchè la ricchezza la stanno creando altri. E' chiaro che un governo nazionale non può cambiare le cose, ma è un primo passo. Vediamo quello che succede nelle altre Nazioni, ma era evidente che le cose non potessero andare avanti così. Questo non è più un capitalismo che crea ricchezza, ma un capitalismo che crea speculazioni sulla fuffa. ....



Ah, dunque adesso metti le mani avanti ? Per te, se ci  sarà  crisi in Italia non sarà colpa dell'eventuale  governo M5S-Lega, no per carità , ma della situazione internazionale e del capitalismo fuffa . Come prevedevo.  Anche se in parte è vero.  Peccato che prima tu stesso  , incurante del fatto che  col governo PD  tutti i parametri economici , pur nella cornice generale che solo adesso ricordi,  sono migliorati,  fossi  pronto a buttare la colpa di qualunque cosa, anche degli starnuti,  sul governo del  PD... Ma non ti vergogno della tua sfacciata incoerenza ?
Ah già, ma  qui c'era già  stata una tua risposta : no, non ti vergogni. Non ti vergogni a propalare qualunque  non-verità pur di nuocere al PD . L'hai detto tu stesso .Come di fa a dibattere seriamente di politica   con uno così.  Che  senso c'è .


Il nuovo governo dovrebbe superare le stantie etichette destra-centro-sinistra. Il governo stabilisce le cose da fare e che si possono fare. Leggi sbagliate da sempre da cassare. Tu fai il tifo pro-fallimento senza sapere che senza la pensione dovrai cercare l'elemosina nelle strade come i marocchini. Sai vendere gli accendini?
avatar
gus
Abituale
Abituale

Messaggi : 4256
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Italia

Torna in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  savita il Ven 11 Mag 2018 - 7:29

gus ha scritto:
savita a sandrocchio ha scritto:
Ah, dunque adesso metti le mani avanti ? Per te, se ci  sarà  crisi in Italia non sarà colpa dell'eventuale  governo M5S-Lega, no per carità , ma della situazione internazionale e del capitalismo fuffa . Come prevedevo.  Anche se in parte è vero.  Peccato che prima tu stesso  , incurante del fatto che  col governo PD  tutti i parametri economici , pur nella cornice generale che solo adesso ricordi,  sono migliorati,  fossi  pronto a buttare la colpa di qualunque cosa, anche degli starnuti,  sul governo del  PD... Ma non ti vergogno della tua sfacciata incoerenza ?
Ah già, ma  qui c'era già  stata una tua risposta : no, non ti vergogni. Non ti vergogni a propalare qualunque  non-verità pur di nuocere al PD . L'hai detto tu stesso .Come di fa a dibattere seriamente di politica   con uno così.  Che  senso c'è .
Il nuovo governo dovrebbe superare le stantie etichette destra-centro-sinistra. Il governo stabilisce le cose da fare e che si possono fare. Leggi sbagliate da sempre da cassare. Tu fai il tifo pro-fallimento senza sapere che senza la pensione dovrai cercare l'elemosina nelle strade come i marocchini. Sai vendere gli accendini?
Se tu avessi la pazienza e l'umiltà  di leggere quello che ho scritto in questo topic ,  vedresti che  io non faccio   il tifo  pro-fallimento . Ho paura del fallimento, che è tutt'altra  cosa . Direi proprio  il suo esatto contrario.
Se pure tu,  nel tuo furore ideologico , sei ancora in grado di distinguere .
avatar
savita
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15451
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  renzone il Ven 11 Mag 2018 - 8:49

maserati ha scritto:Che scenetta:
Renzone e Sandrocchio a un tavolo della tea room che sorseggiano il te col mignolo alzato:
"ma non mi dica signova mia, un livove questi del PD!"
"ma sì non ci si cvede, il livove sovdo e acvitico è cosa comletamente estvanea al mio dna, non sono pvopvio in gvado di compvendeve"
Laughing

ma figurati te invece,mentre partecipi accigliato ad una delle infinite quanto inutili sedute dei sinistri che invitano alla riflessione su quanto è accaduto....non sanno fare altro che fare riflessioni che non portano a un cazzo di niente.
Ecco, partecipa e ascolta bene le cazzate inutili che escono fuori da quei vecchi pertugi, e forse capirai perchè la loro base elettorale gli preferisce quelli che tu spregiativamente chiami bibì e bibò.
Vedremo come andrà fiire, i pidioti hann a ingoià e leng soje
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10416
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  savita il Sab 12 Mag 2018 - 8:46

Che i parametri economici siano migliorati tutti non lo dico io, lo dicono ,l'Inps BCI, l'Assolombarda, e altre autorevoli fonti .Certp potevano migliorare di più, e i lombardi che hanno votato Lega speravano in una forte diminuzione delle tasse. A Milano poi la percezione del miglioramento era stata ancora più alta : Nel primo trimestre 90.000 nuovi assunti solo in città , diminuzione della disoccupazione giovanile e femminile
avatar
savita
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15451
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  renzone il Sab 12 Mag 2018 - 9:15

savita ha scritto:Che i parametri economici siano migliorati tutti  non lo dico io, lo dicono   ,l'Inps    BCI, l'Assolombarda, e altre autorevoli fonti .Certp potevano  migliorare di più, e i lombardi che hanno votato     Lega speravano in una forte    diminuzione delle  tasse. A Milano poi la percezione del miglioramento era stata ancora più  alta :  Nel  primo trimestre 90.000 nuovi assunti solo in città , diminuzione della disoccupazione giovanile e femminile  

go capio mi.... ma a parte il fatto che siamo gli ultimi in europa, percui non c'è da stare allegri da ciò che posti, c'è da notare che il Veneto cresce ad un ritmo del 6% tra produzione, fatturati ed export, ritmi cinesi per capirci.
Eppure invece di ringraziare i governi pidioti è la regione più leghista di tutte, e dove i ragazzi appena laureati se possono se la filano all'estero.
Come mai?
Perchè siamo dei ritardati come dice l'intellettuale Jeff?
E la lega ti faccio notare che vince anche nelle stalingrado lombarde e sfonda alla grande in emilia romagna.
Pensi che il consolarti con due tre dati che sono positivi solo rispetto al disastro precedente ,ma desolatamente negativi rispetto ai competitors europei e non ne parliamo neanche di quelli asiatici, possa essere qualcosa su cui glorificarvi?
Il tuo pinocchio aveva promesso un sacco di cose, e poi se le è rimangiate: per questo è stato supertrombato.
E nonostante avesse roboantemente promesso di non occuparsi più di politica è sempre li pateticamente a dettare legge assieme al suo simile Berlusconi.
Sarebbe ora che sparissero dalla circolazione, e sarebbe ora che tu la piantassi con questi elogi sperticati a dei governi che non hanno prodotto un granchè.
Qui ci vuole una scossa formidabile, bisogna riprendere a marciare spediti verso ben altri orrizzonti, no star qui a glorificarsi chè la Spagna, e tra un pò anche il Portogallo Slovenia etc , ci ha bellamente superati.
Io aspirerei a qualcosa di meglio, ma se tu sei contenta così consoliamoci che il Sudan è messo peggio di noi...
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10416
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  savita il Sab 12 Mag 2018 - 11:56

renzone ha scritto:



savita ha scritto:Che i parametri economici siano migliorati tutti  non lo dico io, lo dicono   ,l'Inps    BCI, l'Assolombarda, e altre autorevoli fonti .Certp potevano  migliorare di più, e i lombardi che hanno votato     Lega speravano in una forte    diminuzione delle  tasse. A Milano poi la percezione del miglioramento era stata ancora più  alta :  Nel  primo trimestre 90.000 nuovi assunti solo in città , diminuzione della disoccupazione giovanile e femminile  





go capio mi....  ma a  parte il fatto che siamo gli ultimi in europa, percui non c'è da stare allegri da ciò che posti, c'è da notare che il Veneto cresce ad un ritmo del 6% tra produzione, fatturati ed export, ritmi cinesi per capirci.
Eppure invece di ringraziare i governi pidioti è la regione più leghista di tutte, e dove i ragazzi appena laureati se possono se la filano all'estero.
Come mai?
Perchè siamo dei ritardati come dice l'intellettuale Jeff?
E la lega ti faccio notare che vince anche nelle stalingrado lombarde e sfonda alla grande in emilia romagna.
Pensi che il consolarti con due tre dati che sono positivi solo rispetto al disastro precedente ,ma desolatamente negativi rispetto ai competitors europei e non ne parliamo neanche di quelli asiatici, possa essere qualcosa su cui glorificarvi?
Il tuo pinocchio aveva promesso un sacco di cose, e poi se le è rimangiate: per questo è stato supertrombato.
E nonostante avesse roboantemente promesso di non occuparsi più di politica è sempre li pateticamente a dettare legge assieme al suo simile Berlusconi.
Sarebbe ora che sparissero dalla circolazione, e sarebbe ora che tu la piantassi con questi elogi sperticati a dei governi che non hanno prodotto un granchè.
Qui ci vuole una scossa formidabile, bisogna riprendere a marciare spediti verso ben altri orrizzonti, no star qui a glorificarsi chè la Spagna, e tra un pò anche il Portogallo Slovenia etc , ci ha bellamente superati.
Io aspirerei a qualcosa di meglio, ma se tu sei contenta così consoliamoci che il Sudan è messo peggio di noi...



Quello che si promette  al'inizio, non lo riesce a mantenere mai mantiene mai nessuno . Non per niente, quasi tutti i governi nazionali ormai ad ogni scadenza elettorale  si alternano fra poli  diversi ,  e perdono popolarità  già poco dopo l'insediamento. Vedremo voi con le promesse della  flat tax  13 % e del reddito di cittadinanza . Come minimo, occorrerebbe una patrimoniale ( cosa che non mi troverebbe  contraria guarda un po'  ), ma  vedremo  se ne saranno contenti   tutti gli elettori .
Sono buoni tutti a promettere questo e quello, per poi fare peggio di chi li ha preceduti : vedi in piccolo l'esempio della Raggi .
Io non faccio elogi sperticati del governo Renzi , ma di fronte a  critiche in buona parte assurde , non riesco a non reagire .Renzi, visto  col senno de poi, ha commesso molti errori, è stato  arrogante, non è stato un buon diplomatico, ma anche la vecchia guardia del PD ha le sue pesantissime responsabilità. Complessivamente,  i politici PD non hanno saputo fare l'interesse né proprio né del partito  . Hanno fatto  , secondo me, meglio l'interesse dell'Italia che il proprio.  
Ma io la vedo così  ( e forse l'ho già scritto)  :

Il PD era già sulla strada del drastico ridimensionamento e dell'obsolescenza con Bersani e Letta . Renzi inizialmente ha rilanciato il partito ( vedi 40 % delle europee ), ma come PdC ha avuto a disposizione il vecchio gruppo PD in Parlamento, più legato ai vecchi leader, e questo ha fatto di lui un leader dimezzato con le mani legate. Più che la campagna diffamatoria degli oppositori esterni, è stata la campagna diffamatoria degli avversari interni,che, travalicando la normale dinamica della critica interna, ha fornito a potenziali elettori perplessi una cattiva immagine del partito nel suo insieme nelle sue possibilità di successo. Se poi si aggiunge la campagna dell'opposizione esterna, la demolizione è completa .

Renzi è stato arrogante e ha commesso alcuni errori nella strategia interna, d'accordo. Ma se si prende esempio dai cosiddetti " vincitori ", qualunque cazzata facciano di Maio (o,in piccolo,ad es Raggi ), Salvini o Berlusconi, i rispettivi movimenti fanno quadrato. E questo conta moltissimo agli occhi degli elettori. Sarà sbagliato, ma bisogna avere un occhio anche a questo  . Gli elettori  non sono tutti accorti di ciò che succede.
avatar
savita
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15451
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  sandrocchio il Dom 13 Mag 2018 - 8:55

Con le tue preoccupazioni ci dovrai convivere. E' un tuo problema.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15057
Data d'iscrizione : 21.07.14

Torna in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  sandrocchio il Dom 13 Mag 2018 - 8:58

Comunque vada, andrà bene. Se Salvini e Di Maio raggiungeranno l'accordo, OK. Se non lo raggiungono, considerando che il Governo tecnico non lo vuole nessuno, tranne il PD, si torna al voto. Salvini farà il pieno e Di Maio subirà un tracollo, dopo il quale dovrà dimettersi, e salirà al potere l'ala più intransigente e alternativa del Movimento. In ogni caso il PD è fuori dai giochi, ed è quello che conta.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15057
Data d'iscrizione : 21.07.14

Torna in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  sandrocchio il Dom 13 Mag 2018 - 9:00

E mi auguro, per il bene di tutti, che il Capo dello Stato riconosca la legittimità dell'esito delle elezioni. In caso contrario la vedo male, e non per il Parlamento.
avatar
sandrocchio
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 15057
Data d'iscrizione : 21.07.14

Torna in alto Andare in basso

Re: A un passo dal Governo ...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum