pasquinata

Andare in basso

pasquinata

Messaggio  oedipus il Mer 20 Giu 2018 - 20:48

L’artro ggiorno so’ passato davanti alla statua der Pasquino
e ho sentito la sua voce arta e sincera
che diceva:
"Imparando se spara!"
V’oi véde, ho penzato, che mo pure io posso fa' il Pasquino,
che posso di’ pure io quello che me passa pe’ la capoccia,
ché semo in democrazzia e tutti possono parlà,
possono strillà,
possono protestà,
e tutti possono postà quarche penziero,
tanto alla fine nun li sente niciuno
e tutto r’ota come prima.
È facile pasquina' quando niciuno te cerca,
niciuno t’encatena
e niciuno te mette su la pira
e buona sera.
Allora io le vojò di’ du’ parola alla Verginiella nos’ta,
tanto pe’ faglje capì
come se p’o usci'
da ‘sta situazzjone,
da ‘sta malinconia.
Lu so che la colpa nun è tua, Verginiella mia,
ma di quei du’ mascarzoni
che mo stanno in gattabuja.
Loro c’aveveno tutto in mano
e senza de loro nun se m’oveva
e non se m’ove pajia.
E mo che nun ce stanno più,
niciuno sa comme s’à da fa',
e chi lo ha da fa'.
Loro faceveno gira' li spazzini,
loro faceveno tura' le buche,
tagliaveno 'li arberi e le fratte
e sapeveno tene' in decore sta città nost'a
che pure nun è stata mai esempio de virtute.
Tu stai a fa' er massimo, te stai a impegna',
ma nun sai come se fa,
e hai pura chiesto aiuto
e quelli invece d'aiutatte
voleveno da te
quella cosuccia tua che non gli hai voluto da’.
E me pare ch’ho sentito
che sei annata pure da Dimaiuccio tuo
a chiede li quattrini
pe’ ‘sta capitale nost'a, pe’ falla addiveni' bella
e pulita
comme le capitali dell’altre nazzjoni.
Su questo du’ consigli te li posso pure da'.
P’oi annà in TV, la faccia ce l’hai
trista e trasognata, la faccia bona c'hai per di’:
"Dona. Se voi sarvà il monno, Dona."
come quelli che se fanno da'
quello che la ggente non ha.
E io te l’avrebbe puro donate
quelle cento a passa che le ho date
per le gomme de la machina
che se so’ sfondata dentro ‘na fossa
'na notte e stavo pe’ nun ritornà a casa.
Ma se poi vedi che li romani
e l’altri italiani
il braccetto ce l’hanno
corto e rattrappito,
allora poi tentà ‘naltra soluzzione,
p’oi armà li viggili urbani
der bussolotto de la chiesa,
che nun hai mai fallito,
e mettelo davanti a li stranieri:
"T’è piaciuta Roma? Ce v’oi tornà
in ‘sta capitale bella?
A allora non fa mancà
l’euruccio tuo,
ché c' avemo semp'e
da magnà!"


Ultima modifica di oedipus il Gio 21 Giu 2018 - 6:17, modificato 12 volte
avatar
oedipus
Appassionato
Appassionato

Messaggi : 594
Data d'iscrizione : 18.07.17

Torna in alto Andare in basso

Re: pasquinata

Messaggio  renzone il Mer 20 Giu 2018 - 23:49

e intanto che state penzanno a magnà voi e li mejo mortacci vostra....
li cinghiali sono arrivati a banchettare fuori da una scuola di monte Mario
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10393
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Re: pasquinata

Messaggio  renzone il Mer 20 Giu 2018 - 23:54

Adesso ho capito perchè Jeffy è scappato in barbagia...
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10393
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Re: pasquinata

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum