Le merde radicalchic con maglietta rossa e rolex

Andare in basso

Le merde radicalchic con maglietta rossa e rolex

Messaggio  renzone il Dom 8 Lug 2018 - 8:06

Morti nel mediterraneo da inizio 2017 fino al 23 giugno: 2100 ( [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] )

Morti nel mediterraneo nel 2018 fino a luglio: 1000 ( [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] )

Insomma con la sinistra al governo "l'emorragia di umanità" era più intensa nel Mediterraneo, ma i radical chic si svegliano solo ora con le magliette rosse nonostante non ci sia alcuna correlazione tra chiusura dei porti e aumento delle morti in mare.
La loro "protesta" si rivela per quello che è: pura propaganda anti-governativa, nessun reale interesse per le morti nel Mediterraneo (e chi ne dubitava?) .
E non a caso si va a manifestare contro le morti in mare con lo stesso sorriso e la stessa rilassatezza di quando si va a fare una scampagnata o un'apericena, del resto l'impegno richiesto è il medesimo.
E con uno sforzo nullo i radical chic tornano nelle loro belle casette dopo aver ancora una volta gonfiato il loro ego da persone moralmente elevate.
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10393
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Re: Le merde radicalchic con maglietta rossa e rolex

Messaggio  oedipus il Dom 8 Lug 2018 - 10:15

renzone ha scritto:Morti nel mediterraneo da inizio 2017 fino al 23 giugno: 2100 ( [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] )

Morti nel mediterraneo nel 2018 fino a luglio: 1000 ( [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] )

Insomma con la sinistra al governo "l'emorragia di umanità" era più intensa nel Mediterraneo, ma i radical chic si svegliano solo ora con le magliette rosse nonostante non ci sia alcuna correlazione tra chiusura dei porti e aumento delle morti in mare.
La loro "protesta" si rivela per quello che è: pura propaganda anti-governativa, nessun reale interesse per le morti nel Mediterraneo (e chi ne dubitava?) .
E non a caso si va a manifestare contro le morti in mare con lo stesso sorriso e la stessa rilassatezza di quando si va a fare una scampagnata o un'apericena, del resto l'impegno richiesto è il medesimo.
E con uno sforzo nullo i radical chic tornano nelle loro belle casette dopo aver ancora una volta gonfiato il loro ego da persone moralmente elevate.

Posso essere d'accordo con te, ma questo post è falso.
Perché se volessimo essere corretti dovremmo dire che la campagna di Salvini è solo mediatica, che gli sbarchi dal 2017 a oggi sono quasi fermi, e che il blocco dei porti, solo per le ONG e non per le altre navi, è solo pretestuoso.
Io sono d'accordo col blocco dei porti per un altro scopo, quello di ridurre a zero le partenze e le morti, sono stanco di questa carneficina che va avanti da anni e anni.
Per fermarla sono disposto ad accettare anche una immigrazione regolare con navi di linea e biglietti, passaporti e visti.
Combattiamo la clandestinità, non con la prigione ma con trattati internazionali.
avatar
oedipus
Appassionato
Appassionato

Messaggi : 594
Data d'iscrizione : 18.07.17

Torna in alto Andare in basso

Re: Le merde radicalchic con maglietta rossa e rolex

Messaggio  renzone il Lun 9 Lug 2018 - 19:45

oedipus ha scritto:
renzone ha scritto:Morti nel mediterraneo da inizio 2017 fino al 23 giugno: 2100 ( [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] )

Morti nel mediterraneo nel 2018 fino a luglio: 1000 ( [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] )

Insomma con la sinistra al governo "l'emorragia di umanità" era più intensa nel Mediterraneo, ma i radical chic si svegliano solo ora con le magliette rosse nonostante non ci sia alcuna correlazione tra chiusura dei porti e aumento delle morti in mare.
La loro "protesta" si rivela per quello che è: pura propaganda anti-governativa, nessun reale interesse per le morti nel Mediterraneo (e chi ne dubitava?) .
E non a caso si va a manifestare contro le morti in mare con lo stesso sorriso e la stessa rilassatezza di quando si va a fare una scampagnata o un'apericena, del resto l'impegno richiesto è il medesimo.
E con uno sforzo nullo i radical chic tornano nelle loro belle casette dopo aver ancora una volta gonfiato il loro ego da persone moralmente elevate.

Posso essere d'accordo con te, ma questo post è falso.
Perché se volessimo essere corretti dovremmo dire che la campagna di Salvini è solo mediatica, che gli sbarchi dal 2017 a oggi sono quasi fermi, e che il blocco dei porti, solo per le ONG e non per le altre navi, è solo pretestuoso.
Io sono d'accordo col blocco dei porti per un altro scopo, quello di ridurre a zero le partenze e le morti, sono stanco di questa carneficina che va avanti da anni e anni.
Per fermarla sono disposto ad accettare anche una immigrazione regolare con navi di linea e biglietti, passaporti e visti.
Combattiamo la clandestinità, non con la prigione ma con trattati internazionali.

beh si e no, perchè la galera ai mafiosi , scafisti e via via tutta l'organizzazione malavitosa è sacrosanta....anche se è ben difficile sbattere in galera i governi libici...
I migranti seguono una illusione che poi quasi sempre è fallace.
Io proibirei l'uso dei telefonini ai migranti economici, perchè così diffondono l'idea che è facile farcela e che qui poi è una bazzecola prendere per il culo polizia caramba e governo, col risultato che il flusso si autoesalta.
Invece va veicolata l'idea che ci vuole una immigrazione regolare, e che bisogna avere ben chiaro cosa fare , come prepararsi e dove andare.
Per quel che riguarda i morti hai ragione, anche se i flussi già si stavano riducendo con minniti.
Ma si è osservato che da quando le ong hanno cominciato ad operare i morti sono aumentati perchè ai migranti vengono dati canotti più scarsi, che si sgonfiano prima...cioè si parte accettando il rischio (forse manco lo sanno) che tanto poi le ong li vanno a predere come dice bene Donadel a 3'50''

avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10393
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Re: Le merde radicalchic con maglietta rossa e rolex

Messaggio  oedipus il Lun 9 Lug 2018 - 20:08

renzone ha scritto:
oedipus ha scritto:
renzone ha scritto:Morti nel mediterraneo da inizio 2017 fino al 23 giugno: 2100 ( [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] )

Morti nel mediterraneo nel 2018 fino a luglio: 1000 ( [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] )

Insomma con la sinistra al governo "l'emorragia di umanità" era più intensa nel Mediterraneo, ma i radical chic si svegliano solo ora con le magliette rosse nonostante non ci sia alcuna correlazione tra chiusura dei porti e aumento delle morti in mare.
La loro "protesta" si rivela per quello che è: pura propaganda anti-governativa, nessun reale interesse per le morti nel Mediterraneo (e chi ne dubitava?) .
E non a caso si va a manifestare contro le morti in mare con lo stesso sorriso e la stessa rilassatezza di quando si va a fare una scampagnata o un'apericena, del resto l'impegno richiesto è il medesimo.
E con uno sforzo nullo i radical chic tornano nelle loro belle casette dopo aver ancora una volta gonfiato il loro ego da persone moralmente elevate.

Posso essere d'accordo con te, ma questo post è falso.
Perché se volessimo essere corretti dovremmo dire che la campagna di Salvini è solo mediatica, che gli sbarchi dal 2017 a oggi sono quasi fermi, e che il blocco dei porti, solo per le ONG e non per le altre navi, è solo pretestuoso.
Io sono d'accordo col blocco dei porti per un altro scopo, quello di ridurre a zero le partenze e le morti, sono stanco di questa carneficina che va avanti da anni e anni.
Per fermarla sono disposto ad accettare anche una immigrazione regolare con navi di linea e biglietti, passaporti e visti.
Combattiamo la clandestinità, non con la prigione ma con trattati internazionali.

beh si e no, perchè la galera ai mafiosi , scafisti e via via tutta l'organizzazione malavitosa è sacrosanta....anche se è ben difficile sbattere in galera i governi libici...
I migranti seguono una illusione che poi quasi sempre è fallace.
Io proibirei l'uso dei telefonini ai migranti economici, perchè così diffondono l'idea che è facile farcela e che qui poi è una bazzecola prendere per il culo polizia caramba e governo, col risultato che il flusso si autoesalta.
Invece va veicolata l'idea che ci vuole una immigrazione regolare, e che bisogna avere ben chiaro cosa fare , come prepararsi e dove andare.
Per quel che riguarda i morti hai ragione, anche se i flussi già si stavano riducendo con minniti.
Ma si è osservato che da quando le ong hanno cominciato ad operare i morti sono aumentati perchè ai migranti vengono dati canotti più scarsi, che si sgonfiano prima...cioè si parte accettando il rischio (forse manco lo sanno) che tanto poi le ong li vanno a predere come dice bene Donadel a 3'50''


Bravo ma impreciso.
L'Europa per sostenere l'i
Italia nell'assistenza agli immigrati, ci ha concesso un piccolo sforamento del rapporto PIL / debito pubblico.
E anche sul Canale di Sicilia ha un po' esagerato in precisione: tutti i giornali riferiscono che i migranti sono imbarcati in acque internazionali davanti alla Libia. Il canale di Sicilia ormai si estende dalla Tunisia fino all'Egitto!
Comunque è vero, i migranti salvati che devono essere sbarcati nel porto più vicino, dovrebbero andare a Tripoli o in Tunisia.
avatar
oedipus
Appassionato
Appassionato

Messaggi : 594
Data d'iscrizione : 18.07.17

Torna in alto Andare in basso

Re: Le merde radicalchic con maglietta rossa e rolex

Messaggio  renzone il Lun 9 Lug 2018 - 21:33

oedipus ha scritto:
renzone ha scritto:
oedipus ha scritto:
renzone ha scritto:Morti nel mediterraneo da inizio 2017 fino al 23 giugno: 2100 ( [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] )

Morti nel mediterraneo nel 2018 fino a luglio: 1000 ( [Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link] )

Insomma con la sinistra al governo "l'emorragia di umanità" era più intensa nel Mediterraneo, ma i radical chic si svegliano solo ora con le magliette rosse nonostante non ci sia alcuna correlazione tra chiusura dei porti e aumento delle morti in mare.
La loro "protesta" si rivela per quello che è: pura propaganda anti-governativa, nessun reale interesse per le morti nel Mediterraneo (e chi ne dubitava?) .
E non a caso si va a manifestare contro le morti in mare con lo stesso sorriso e la stessa rilassatezza di quando si va a fare una scampagnata o un'apericena, del resto l'impegno richiesto è il medesimo.
E con uno sforzo nullo i radical chic tornano nelle loro belle casette dopo aver ancora una volta gonfiato il loro ego da persone moralmente elevate.

Posso essere d'accordo con te, ma questo post è falso.
Perché se volessimo essere corretti dovremmo dire che la campagna di Salvini è solo mediatica, che gli sbarchi dal 2017 a oggi sono quasi fermi, e che il blocco dei porti, solo per le ONG e non per le altre navi, è solo pretestuoso.
Io sono d'accordo col blocco dei porti per un altro scopo, quello di ridurre a zero le partenze e le morti, sono stanco di questa carneficina che va avanti da anni e anni.
Per fermarla sono disposto ad accettare anche una immigrazione regolare con navi di linea e biglietti, passaporti e visti.
Combattiamo la clandestinità, non con la prigione ma con trattati internazionali.

beh si e no, perchè la galera ai mafiosi , scafisti e via via tutta l'organizzazione malavitosa è sacrosanta....anche se è ben difficile sbattere in galera i governi libici...
I migranti seguono una illusione che poi quasi sempre è fallace.
Io proibirei l'uso dei telefonini ai migranti economici, perchè così diffondono l'idea che è facile farcela e che qui poi è una bazzecola prendere per il culo polizia caramba e governo, col risultato che il flusso si autoesalta.
Invece va veicolata l'idea che ci vuole una immigrazione regolare, e che bisogna avere ben chiaro cosa fare , come prepararsi e dove andare.
Per quel che riguarda i morti hai ragione, anche se i flussi già si stavano riducendo con minniti.
Ma si è osservato che da quando le ong hanno cominciato ad operare i morti sono aumentati perchè ai migranti vengono dati canotti più scarsi, che si sgonfiano prima...cioè si parte accettando il rischio (forse manco lo sanno) che tanto poi le ong li vanno a predere come dice bene Donadel a 3'50''


Bravo ma impreciso.
L'Europa per sostenere l'i
Italia nell'assistenza agli immigrati, ci ha concesso un piccolo sforamento del rapporto PIL / debito pubblico.
E anche sul Canale di Sicilia ha un po' esagerato in precisione: tutti i giornali riferiscono che i migranti sono imbarcati in acque internazionali davanti alla Libia. Il canale di Sicilia ormai si estende dalla Tunisia fino all'Egitto!
Comunque è vero, i migranti salvati che devono essere sbarcati nel porto più vicino, dovrebbero andare a Tripoli o in Tunisia.
Ma in effetti questo lo dice sempre Donadel sullo stesso video, se lo guardi tutto.
Renzi ha patteggiato migranti con flessibilità, cioè per regalare gli 80 euro e cercare consenso facile, sperando chissà...che il business dei migranti si espandesse all'infinito mettendo in gioco posti di lavoro nelle cooperative, tra insegnanti mediatori culturali psicologi...cuochi de quant'altro.
Il disgraziato Renzi non s'è fatto scrupolo di creare una situazione potenzialmente esplosiva , ed ora siamo come un imbuto da dove i migranti possono solo arrivare e non partire visto ce tutte le frontiere sono chiuse.
Il disgraziato incolpa Salvini di aver fatto isolare l'Italia, ma è stato lui con questa follia a metterci in questa no win situation-
Per quel che mi riguarda han fatto bene Salvini e Toninelli a bloccare questa gran festa di delinquenti, anche sela musica continua ora con le navi della marina straniere.
L'Europa se ne frega, fondamentalmente perchè siamo isolati ma non da adesso: Francia e Germania si sono spartite le aree di influenza e ci hanno tagliato fuori...anzi la francia ci ha pure fregato la libia con tanto di contratti.
Gli altri paesi del mediteraneo sono poco affidabili,come malta e cipro e la grecia.
La Spagna poi ci è storicamente e apertamente ostile, cerca sempre di infilarsi nei vuoti lasciati dall'Italia per accrescere il suo ruolo geopolitico a spese nostre.
Potevamo trovare una sponda nella perfida Albione, ma questa se ne sta andando via.
I Visegrad e l'Austria  è vero che si sono chiusi ermeticamente, ma è anche vero che 1) anche loro concordano nel fatto che la immigrazione va fermata nelluogo dove parte, cioèin africa; 2) il ricollocamenti riguardano i rifugiati i quali sono una infima minoranza dei giovanotti che vediamo a zonzo col telefonino...cioè facendo i conti anche se accettassero i ricollocamenti non è che ci svuoterebbero 3) Francia e Spagna , che non sono Visegrad mi risulta che non abbiano ancora preso un bel pò di migranti da ricollocare.
Insomma chi per un motivo, chi per l'altro ,ci stanno spingendo fuori dall'Europa, e il bello è che poi han pure l'ipocrisia di stupirsi per come ci han lasciato soli (e di riderci dietro le spalle).
Non so come finirà, ma se il nostro isolamento non troverà una soluzione e se non riusciremo a fermare i flussi migratori non credo proprio che potremo andare all'infinito a pigliare schiaffi e star zitti come se fossimo una colonia insignificante e africana... se non avessimo questo debito pubblico pazzesco avremmo almeno avuto la opzione di arrangiarci...
avatar
renzone
Fuori controllo
Fuori controllo

Messaggi : 10393
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Re: Le merde radicalchic con maglietta rossa e rolex

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum