Il protagonismo della donna vuole sovrastare quello dell'uomo...

Andare in basso

Il protagonismo della donna vuole sovrastare quello dell'uomo...

Messaggio  Oraculus il Mer 25 Lug 2018 - 16:15

C'e molto poco da dire in difesa degli uomini...poi quelli politici sono di una pochezza política/filantrópica impresionante , o nel passato eravamo migliori...o al presente siamo diventati delle teste di...c...che poi anche sotto quell'aspetto ci sarebbe molto da dire...a nostro onore...la donna appare insoddisfatta sotto molti aspetti , principali secondo me , quelli sessuali e famigliari.

Sto vedendo il Tour de France , e il conduttore del programa e' una donna...nel calcio e' lo stesso...e cosi' via via , la donna ha il dominio ovunque apparire significa gestire indirizzi e opinioni che un temp erano sacralita' maschili…

Da molta pena vedere il cedere il potere decisonale ad una...donna!! , e lo dice chi di donne se ne intende…da sempre amato ma mai sopraffatto!!.

.

Oraculus
Instancabile
Instancabile

Messaggi : 5435
Data d'iscrizione : 11.03.12
Località : MANTOVA

Torna in alto Andare in basso

Re: Il protagonismo della donna vuole sovrastare quello dell'uomo...

Messaggio  wolftheoriginal il Mer 25 Lug 2018 - 16:29

Oraculus ha scritto:C'e molto poco da dire in difesa degli uomini...poi quelli politici sono di una pochezza política/filantrópica impresionante , o nel passato eravamo migliori...o al presente siamo diventati delle teste di...c...che poi anche sotto quell'aspetto ci sarebbe  molto da dire...a nostro onore...la donna appare insoddisfatta sotto molti aspetti , principali secondo me , quelli sessuali e famigliari.

Sto vedendo il Tour de France , e il conduttore del programa e' una donna...nel calcio e' lo stesso...e cosi' via via , la donna ha il dominio ovunque apparire significa gestire indirizzi e opinioni che un temp erano sacralita' maschili…

Da molta pena vedere il cedere il potere decisonale ad una...donna!! , e lo dice chi di donne se ne intende…da sempre amato ma mai sopraffatto!!.

.
E' una questione di evoluzione. Vuoi continuare a vivere in un mondo dominato dal maschio? Lo abbiamo fatto per millenni e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Le donne si meritano di stare dove si trovano se possiedono "attributi", requisiti ed ambizione(dovrebbe valere per tutti). I ruoli sono in un continuo cambiamento e vengono modificati ed aggiustati a seconda dell'aspetto culturale, sociale, politico, economico etc. Dunque ben venga il dominio della donna in qualsiasi area.

________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
« I popoli non dovrebbero temere i propri governi: sono i governi che dovrebbero temere i propri popoli. »
avatar
wolftheoriginal
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 5486
Data d'iscrizione : 12.07.11
Località : Colchester

Torna in alto Andare in basso

Re: Il protagonismo della donna vuole sovrastare quello dell'uomo...

Messaggio  Oraculus il Mer 25 Lug 2018 - 21:18

wolftheoriginal ha scritto:
Oraculus ha scritto:C'e molto poco da dire in difesa degli uomini...poi quelli politici sono di una pochezza política/filantrópica impresionante , o nel passato eravamo migliori...o al presente siamo diventati delle teste di...c...che poi anche sotto quell'aspetto ci sarebbe  molto da dire...a nostro onore...la donna appare insoddisfatta sotto molti aspetti , principali secondo me , quelli sessuali e famigliari.

Sto vedendo il Tour de France , e il conduttore del programa e' una donna...nel calcio e' lo stesso...e cosi' via via , la donna ha il dominio ovunque apparire significa gestire indirizzi e opinioni che un temp erano sacralita' maschili…

Da molta pena vedere il cedere il potere decisonale ad una...donna!! , e lo dice chi di donne se ne intende…da sempre amato ma mai sopraffatto!!.

.
E' una questione di evoluzione. Vuoi continuare a vivere in un mondo dominato dal maschio? Lo abbiamo fatto per millenni e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Le donne si meritano di stare dove si trovano se possiedono "attributi", requisiti ed ambizione(dovrebbe valere per tutti). I ruoli sono in un continuo cambiamento e vengono modificati ed aggiustati a seconda dell'aspetto culturale, sociale, politico, economico etc. Dunque ben venga il dominio della donna in qualsiasi area.


Non sono per niente d'accordo!! , l'evoluzione??...ha i suoi appropriati campi , fuori dai quali , se tocchi o modifichi il creato , e mi riferisco alla natura...cio' significa un errore , un gravissimo errore .

E noi maschi come la donna siamo componenti di questo...creato , abbiamo solo ricevuto il dono innestimabile (per un mal verso) quello della intelligenza , una capacita' sensibile per evolverci purtroppo con differenze come l'amore , l'odio e l'invenzione!!...mentre invece un animale o un fiore cosi erano tali e quali nei millenni passati come lo sono ai giorni d'oggi...mentre l'unica cosa evolvente?? , ahime' siamo noi esseri umani con prerogative pero' che differenziano notevolmente l'uomo dalla donna…e con altre che pero' condividiamo in comune , anche se con  le stesse incompatibilita' con tutto quanto ci circonda e che ci e' stato vanamente donato... e dico vanamente perche' tra testate atomiche e veleni , oggi siamo in grado di far soccombere l'intero creato...quello perlomeno in superficie della crosta terrestre...USA , Cina e Russia hanno a disposizione alcuni bottoni pressati i quali arriveremmo fácilmente alla fine dell'umanita'!!…

Ma torniamo alla donna , il suo mandato e' quello della procreazione...e dell'affido del suo creato con quell'amore che ha poi permesso alla intera umanita' , grazie a lei di crescere , di amare e di essere amati .

Semplice...semplice cosi' e' stato e avvenuto da sempre...e ancora lo e' in gran parte dei nostri continenti...e solo in Europa maggiormente , ma anche nell'occidente latino , la donna ha súbito una escaltion con protagonismo quasi assoluto...il suo uomo la escolta e obbedisce sempre piu' spesso dove invece lei dovrebbe tacere...invertire i ruoli e' semplicemente andare.. contro natura...semplice...semplice!!.

La donna e'...l'amore!! e l'uomo e' il...dominio!! , anche fossero solo quello nella loro familia.

.

Oraculus
Instancabile
Instancabile

Messaggi : 5435
Data d'iscrizione : 11.03.12
Località : MANTOVA

Torna in alto Andare in basso

Re: Il protagonismo della donna vuole sovrastare quello dell'uomo...

Messaggio  gasiòt il Gio 26 Lug 2018 - 5:12


oraculus ha scritto:La donna e'...l'amore!! e l'uomo e' il...dominio!! , anche fossero solo quello nella loro familia.
vai stuzzicare un nido di vespe
lascia perdere
nella famiglia perfetta non c'è dominio dominio di nessuno ,vero che si spartiscono i lavori in base alle caratteristiche fisiche ma è anche vero che grandi uomini senza grandi donne accanto sono rari , non altrettanto sulle donne
avatar
gasiòt
Abituale
Abituale

Messaggi : 2510
Data d'iscrizione : 04.02.12
Località : basso monferrato

Torna in alto Andare in basso

Re: Il protagonismo della donna vuole sovrastare quello dell'uomo...

Messaggio  wolftheoriginal il Gio 26 Lug 2018 - 18:57

Oraculus ha scritto:
Non sono per niente d'accordo!! , l'evoluzione??...ha i suoi appropriati campi , fuori dai quali , se tocchi o modifichi il creato , e mi riferisco alla natura...cio' significa un errore , un gravissimo errore .
Sono curioso. Da dove sorge l'idea che la natura non evolve? Credi veramente che l'evoluzione si ponga dei limiti?


Oraculus ha scritto:ahime' siamo noi esseri umani con prerogative pero' che differenziano notevolmente l'uomo dalla donna…e con altre che pero' condividiamo in comune , anche se con  le stesse incompatibilita' con tutto quanto ci circonda e che ci e' stato vanamente donato... e dico vanamente perche' tra testate atomiche e veleni , oggi siamo in grado di far soccombere l'intero creato...quello perlomeno in superficie della crosta terrestre...USA , Cina e Russia hanno a disposizione alcuni bottoni pressati i quali arriveremmo fácilmente alla fine dell'umanita'!!…
Chi era, ed in gran parte ancora e' al "comando" mentre questa mentalita' di autodistruzione ossessiva si stava, si sta sviluppando sempre di piu'?

Oraculus ha scritto:Ma torniamo alla donna , il suo mandato e' quello della procreazione...e dell'affido del suo creato con quell'amore che ha poi permesso alla intera umanita' , grazie a lei di crescere , di amare e di essere amati .
Una opinione che si rispecchia perfettamente nell'interpretazione giudaico-cristiana e mussulmana piu' tardi, che ha dominato la nostra cultura monoteistica per millenni. Non nego che ai fatti sia cosi', lo e' stato e continua ad esserlo. Anche perche' fino ad ora non conosco casi di uomini che abbiano partorito. Il modo in cui lo dici comunque sembra che, in questo "mandato divino" a cui tu alludi,  la donna esista solo per quell'unico motivo. Sarebbe come a dire che l'uomo esiste solo per spruzzare spermatozoi dentro le ovaie. Non so se ti rendi conti del peso di tali affermazioni.

Oraculus ha scritto:Semplice...semplice cosi' e' stato e avvenuto da sempre...e ancora lo e' in gran parte dei nostri continenti...e solo in Europa maggiormente , ma anche nell'occidente latino , la donna ha súbito una escaltion con protagonismo quasi assoluto...il suo uomo la escolta e obbedisce sempre piu' spesso dove invece lei dovrebbe tacere...invertire i ruoli e' semplicemente andare.. contro natura...semplice...semplice!!.
Sei proprio sicuro che prima della storia scritta era sempre cosi'? Inoltre, sei al corrente di tutte quelle culture matriarcali durante vari periodi storici? Spiegami perche' l'escalation a ruoli sempre piu' importanti in relazione alla donna ti da tanto fastidio. Ma cio' che piu' mi rattrista e' quella frase dove parli del "tacere". Una scuola di pensiero che appartiene al passato. Un passato che stiamo cercando di superare da tempo ormai. Una maniera di pensare che appartiene ai tempi biblici, dove la donna era considerata inferiore all'uomo, e di conseguenza gli venivano negati parecchi diritti esclusivi solo per gli uomini. Nella maggior parte dei paesi dove regna l'Islam questo concetto viene praticato nei minimi dettagli e sai benissimo fino a che punto arrivano. Il modo in cui ti esprimi a riguardo mi ricorda le parole di Saulo di Tarso, colui che era conosciuto come l'apostolo Paolo. In diversi passaggi del NT non perdeva l'opportunita' per mettere la donna "al suo posto". In uno di questi, nella lettera ai Corinzi,  diceva che non permetteva alla donna di parlare in pubblico. Se aveva delle domande doveva rivolgerle al marito in casa. Caro Oraculus, abbiamo impiegato parecchi secoli per allontanarci dal quel contesto storico e da quella realta' culturale dell'epoca tipicamente sessista. Il fatto che tu sia convinto che i ruoli dell'uomo e della donna durante questi ultimi millenni di storia scritta siano stati determinati dalla natura, (o dal "creatore") e non da un concetto di forza fisica continuamente esercitato dal maschio e' sicuramente una tua opinione e la rispetto. Sicuramente non e' cosi' "semplice...semplice" come la metti tu. Manca solo la frase dove dici che dovrebbero starsene in cucina, pensare ai figli e a fare la calza.  Rolling Eyes

Oraculus ha scritto:La donna e'...l'amore!! e l'uomo e' il...dominio!! , anche fossero solo quello nella loro familia.
E se invece entrambi fossero l'amore? Dato che di dominio questo pianeta ne ha avuto abbastanza. Ripeto, i risultati sono visibili e tu stessi ne hai elencati alcuni.

________________
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
« I popoli non dovrebbero temere i propri governi: sono i governi che dovrebbero temere i propri popoli. »
avatar
wolftheoriginal
Amministratore
Amministratore

Messaggi : 5486
Data d'iscrizione : 12.07.11
Località : Colchester

Torna in alto Andare in basso

Re: Il protagonismo della donna vuole sovrastare quello dell'uomo...

Messaggio  Oraculus il Gio 26 Lug 2018 - 22:09

wolftheoriginal ha scritto:
Oraculus ha scritto:
Non sono per niente d'accordo!! , l'evoluzione??...ha i suoi appropriati campi , fuori dai quali , se tocchi o modifichi il creato , e mi riferisco alla natura...cio' significa un errore , un gravissimo errore .
Sono curioso. Da dove sorge l'idea che la natura non evolve? Credi veramente che l'evoluzione si ponga dei limiti?


Oraculus ha scritto:ahime' siamo noi esseri umani con prerogative pero' che differenziano notevolmente l'uomo dalla donna…e con altre che pero' condividiamo in comune , anche se con  le stesse incompatibilita' con tutto quanto ci circonda e che ci e' stato vanamente donato... e dico vanamente perche' tra testate atomiche e veleni , oggi siamo in grado di far soccombere l'intero creato...quello perlomeno in superficie della crosta terrestre...USA , Cina e Russia hanno a disposizione alcuni bottoni pressati i quali arriveremmo fácilmente alla fine dell'umanita'!!…
Chi era, ed in gran parte ancora e' al "comando" mentre questa mentalita' di autodistruzione ossessiva si stava, si sta sviluppando sempre di piu'?

Oraculus ha scritto:Ma torniamo alla donna , il suo mandato e' quello della procreazione...e dell'affido del suo creato con quell'amore che ha poi permesso alla intera umanita' , grazie a lei di crescere , di amare e di essere amati .
Una opinione che si rispecchia perfettamente nell'interpretazione giudaico-cristiana e mussulmana piu' tardi, che ha dominato la nostra cultura monoteistica per millenni. Non nego che ai fatti sia cosi', lo e' stato e continua ad esserlo. Anche perche' fino ad ora non conosco casi di uomini che abbiano partorito. Il modo in cui lo dici comunque sembra che, in questo "mandato divino" a cui tu alludi,  la donna esista solo per quell'unico motivo. Sarebbe come a dire che l'uomo esiste solo per spruzzare spermatozoi dentro le ovaie. Non so se ti rendi conti del peso di tali affermazioni.

Oraculus ha scritto:Semplice...semplice cosi' e' stato e avvenuto da sempre...e ancora lo e' in gran parte dei nostri continenti...e solo in Europa maggiormente , ma anche nell'occidente latino , la donna ha súbito una escaltion con protagonismo quasi assoluto...il suo uomo la escolta e obbedisce sempre piu' spesso dove invece lei dovrebbe tacere...invertire i ruoli e' semplicemente andare.. contro natura...semplice...semplice!!.
Sei proprio sicuro che prima della storia scritta era sempre cosi'? Inoltre, sei al corrente di tutte quelle culture matriarcali durante vari periodi storici? Spiegami perche' l'escalation a ruoli sempre piu' importanti in relazione alla donna ti da tanto fastidio. Ma cio' che piu' mi rattrista e' quella frase dove parli del "tacere". Una scuola di pensiero che appartiene al passato. Un passato che stiamo cercando di superare da tempo ormai. Una maniera di pensare che appartiene ai tempi biblici, dove la donna era considerata inferiore all'uomo, e di conseguenza gli venivano negati parecchi diritti esclusivi solo per gli uomini. Nella maggior parte dei paesi dove regna l'Islam questo concetto viene praticato nei minimi dettagli e sai benissimo fino a che punto arrivano. Il modo in cui ti esprimi a riguardo mi ricorda le parole di Saulo di Tarso, colui che era conosciuto come l'apostolo Paolo. In diversi passaggi del NT non perdeva l'opportunita' per mettere la donna "al suo posto". In uno di questi, nella lettera ai Corinzi,  diceva che non permetteva alla donna di parlare in pubblico. Se aveva delle domande doveva rivolgerle al marito in casa. Caro Oraculus, abbiamo impiegato parecchi secoli per allontanarci dal quel contesto storico e da quella realta' culturale dell'epoca tipicamente sessista. Il fatto che tu sia convinto che i ruoli dell'uomo e della donna durante questi ultimi millenni di storia scritta siano stati determinati dalla natura, (o dal "creatore") e non da un concetto di forza fisica continuamente esercitato dal maschio e' sicuramente una tua opinione e la rispetto. Sicuramente non e' cosi' "semplice...semplice" come la metti tu. Manca solo la frase dove dici che dovrebbero starsene in cucina, pensare ai figli e a fare la calza.  Rolling Eyes

Oraculus ha scritto:La donna e'...l'amore!! e l'uomo e' il...dominio!! , anche fossero solo quello nella loro familia.
E se invece entrambi fossero l'amore? Dato che di dominio questo pianeta ne ha avuto abbastanza. Ripeto, i risultati sono visibili e tu stessi ne hai elencati alcuni.

Hai sezionato il mio post secondo una coscienziosa anatomía , mentre io volutamente sono stato un grossolano essenzialista...il particolarismo non e' mai stato il mio forte...comunque condivido le tue alternative...che pero' come tali rimangono...forse perche' io sono un tradizionalista...e chi a 78anni non lo e'??...quello che ho appreso dal passato e' che l'uomo e' il tutore della familia...mentre la donna/madre ha ben altri compiti di ben piu' diverse responsabilita'...e quando le parti si invertono??...alla lunga con o senza figli , hai sempre un...dramma!! , capisco l'ambizione della donna...quello che non capisco e' l'uomo al minuscolo di fronte a lei sui vari fronti delle competizioni del...potere , credimi l'evoluzione supportata da te...e' il dramma dell'occidente , le Cleopatra , Indira Ghandi , Golda Meir , e simili rimangono eccezionalita' , e sono proprio quelle che confermano la...regola!!.

Io la penso cosi'...e cosi' lo scrivo...non mi sento superiore alla donna...mi sento solo responsabile per quelle responsabilita' ataviche che una volta assunte e compiute a me come uomo mi hanno aiutato a realizzarmi...la "mia" donna??...ha condiviso con me gioie e dolori…assolvendo sempre le sue responsabilita' e...mai pero' con la mano...tesa , comunque e' nella mia normalita' che mi riconosco affine a quelle degli altri uomini…

Aggiungo: forse con le mie righe do' l'impressione di essere un cosidetto "machista" , no!! non lo sono , mentre sono un sostenitore che all'uomo e alla donna si devono gestioni esistenziali diverse a che mai devono sovrapporsi le una con le altre…

.

Oraculus
Instancabile
Instancabile

Messaggi : 5435
Data d'iscrizione : 11.03.12
Località : MANTOVA

Torna in alto Andare in basso

Re: Il protagonismo della donna vuole sovrastare quello dell'uomo...

Messaggio  Jeff Buckley il Ven 27 Lug 2018 - 9:17

Oraculus ha scritto:C'e molto poco da dire in difesa degli uomini...poi quelli politici sono di una pochezza política/filantrópica impresionante , o nel passato eravamo migliori...o al presente siamo diventati delle teste di...c...che poi anche sotto quell'aspetto ci sarebbe  molto da dire...a nostro onore...la donna appare insoddisfatta sotto molti aspetti , principali secondo me , quelli sessuali e famigliari.

Sto vedendo il Tour de France , e il conduttore del programa e' una donna...nel calcio e' lo stesso...e cosi' via via , la donna ha il dominio ovunque apparire significa gestire indirizzi e opinioni che un temp erano sacralita' maschili…

Da molta pena vedere il cedere il potere decisonale ad una...donna!! , e lo dice chi di donne se ne intende…da sempre amato ma mai sopraffatto!!.

.

ma non renderti ridicolo più di quanto tu non sia già
le Donne hanno dimostrato spesso di essere più capaci degli uomini, e se ancora, in tanti ambiti, non lo hanno potuto dimostrare appieno è perché l'uomo ha costruito da secoli una società che gli calzi a pennello.
Ciò che scrivi è aberrante: una donna cronista, economista, politico, sportiva, etc. etc. etc. può valere molto più di un uomo.
avatar
Jeff Buckley
Instancabile
Instancabile

Messaggi : 9700
Data d'iscrizione : 25.07.11

Torna in alto Andare in basso

Re: Il protagonismo della donna vuole sovrastare quello dell'uomo...

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum