CENTOPASSI
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.

Sasselavì

Andare in basso

Sasselavì Empty Sasselavì

Messaggio  mirf il Gio 14 Lug 2011 - 21:55

SASSELAVI' (Scianson degest e derreverì)

Uansaponetaim nell'arcobaleno
una magica slitta spinta dal vento
correva veloce su un ponte di legno
e sull'erta silvestre riva d'un sogno
tirava una casa, una stirpe, un corteo
verso un castello merlato e ammiccante:

una banda d'ottoni, la panna impazzita;
il fischio dei treni, il ribes asprigno,
santi di faggio, chiostri, lavagne;
talvolta filari, torri, cascine
poi prati scoscesi, cantieri proibiti,
scale, segreti, libri ed altari,
le lotte perdute, i calzoni stracciati,
spiagge di sassi e il mare alle tre.

Non visser cent'anni felici e contenti
tra dame destrieri giostre e parenti;
morirono prima, soffrirono tutti,
giocarono insieme, si fecero male
gioirono un poco e amarono, forse,
tra pianti, promesse, urla, risate,
ruggine, botte, puntiglio e chissà.
Fiaba finita fiaba beffarda

fiaba incompiuta fiaba continua:
sospesa alla chioma d'una cometa
la slitta rincorre un altro castello
e gaie speranze, magiche note,
guizzano insieme al falò dei ricordi
danzando sul filo dell'orizzonte
un rochenroll che travolge e confonde
in una spirale di ritmo e scintille

lingue di fiamme perdute nel buio,
lucciole spente d'un maggio lontano,
sorrisi svaniti all'ombra dei pini,
grilli impauriti dai draghi e dai tuoni;
antichi furori; voci assopite
tornate sui lampi improvvisi dell'eco,
calzari consunti inseguendo memorie,
fate morgane in deserti assetati.

Arrivano i nostri! Trepidi eroi
vincon lasciando ai nemici un terreno
spoglio di prede, raccolti e rimpianti.
L'arco non dona ghirlande e campane
riposi guerrieri di languidamor:
Sfilano passi e fragili attese
vissute brindando amiche rugiade,
lacrime sciolte nel viaggio dei giorni
in mezzo al silente fragore del bosco
cresciuto un mattino su nuovi confini.

Le spalle a una roggia colma di ninfe guardo all'insù:
un'altra regina, la slitta è la stessa, sono ancora Rolando!
Cerco la spada,
non trovo la furia,
ho perso la storia.
Acchiappo una fiaba

e torno a volare.

'90




Ultima modifica di mirf il Ven 22 Lug 2011 - 11:56, modificato 6 volte
mirf
mirf
valoroso
valoroso

Messaggi : 9555
Data d'iscrizione : 13.07.11

Torna in alto Andare in basso

Sasselavì Empty Re: Sasselavì

Messaggio  .dulcamara. il Gio 14 Lug 2011 - 21:59

Se avessi aspettato l'autunno, con questa ci potevi vendemmiare. Very Happy
.dulcamara.
.dulcamara.
insuperabile
insuperabile

Messaggi : 20485
Data d'iscrizione : 12.07.11

Torna in alto Andare in basso

Sasselavì Empty Re: Sasselavì

Messaggio  mirf il Gio 14 Lug 2011 - 22:03

.dulcamara. ha scritto:Se avessi aspettato l'autunno, con questa ci potevi vendemmiare. Very Happy

con questa invece, si era alla fine dell'autunno Very Happy

Verso la Bordona
Ballabile di tardo autunno per Raffaella

Il vento sussurra alle foglie i sentieri
disegna suoni e cadenze ai tuoi passi
per vigne sfinite di tralci contorti
tra cirri gialligni e pampini rossi.

Dilegua nell’oro, novembre, i ricordi
e sfuma di cera fuochi di sterpi
fluisce nei fossi coperti di giunchi
pianto colato da ruvidi tronchi.

Dai campi fradici esala vapore
di antica terra e zolle rimosse;
pallido addensa in morbide brume
cilestri promesse d’incerti raccolti.

Ti amo speranza confusa nel dubbio;
raggio di sole vestito di nebbia
vivido sveli contorni e bagliori:

colline di rame, rosa d’autunno,
incendio gentile e fragranti colori


tra le vigne del monferrato nell'autunno 1985
mirf
mirf
valoroso
valoroso

Messaggi : 9555
Data d'iscrizione : 13.07.11

Torna in alto Andare in basso

Sasselavì Empty Re: Sasselavì

Messaggio  mirf il Gio 14 Lug 2011 - 22:06

Dalle tue mani

dalle tue mani
forse avite memorie
di mallo e pannocchie
schiudono forti l'imo dolore
e dai gusci e le scorie
sgranano attente lunghi respiri
di affanni lontani

e ancora le tue mani
fra nodi e lividi
intrichi di sogni consunti
dipanano agili
fili di salici e fonti
e tessono fragili
anelli di brividi
sugli echi infeltriti
di esitanti richiami

frammenti di carezze
ricomponi in trame e ricami
desiderio e abbandono
finalmente
con le tue mani nelle mie mani

può darsi domani

(Genova, 1985)
mirf
mirf
valoroso
valoroso

Messaggi : 9555
Data d'iscrizione : 13.07.11

Torna in alto Andare in basso

Sasselavì Empty Re: Sasselavì

Messaggio  mirf il Gio 14 Lug 2011 - 22:08

Che la paternità non è la maternità non fu una scoperta immediata: un po’ per l' empatia circolare che mi fa spesso assumere onori (ed oneri?) 'strutturalmente' appartenenti ad altri, e un po’ perché la condivisione dell'attesa di mia figlia ed il rapporto con la mia compagna non mi fecero sentire isolato.
Anzi, fu uno dei momenti più belli della mia vita.

Ma la mia attesa fu molto più lunga: mia figlia crebbe 'fuori da me' ...io diventai padre molto dopo che la mia compagna divenne madre.

Sì...la lavavo, la cambiavo, la allattavo (artificialmente)... mi chiamava "pamam" o mampà", aspettavo con impazienza che si svegliasse, mi piaceva occuparmi di lei con un disinteresse per tutto il resto ....ma quello sguardo occhi negli occhi di totale compenetrazione che offriva a sua mamma, a me non lo dava.
Avevo però dei bei sorrisini, come se la mia funzione non fosse il cibo o la vita ma il gioco e la bufferia: un sentimento non viscerale e "naturale", ma mediato e di origine razionale.
Da parte mia un grandissimo intenerimento, qualcosa che non nasceva da una folgorazione ma da una grande gioia dentro, a volte persino disgiunta da tormenti, paure, senso di futilità o provvisorietà...un amore senza nei, problemi ed ansie .... come se pensassi di avere un tesoro (quattrini, monete, sold, palanche, dané, sesterzi) inesauribile da spendere e giocare.

Qualcosa a cui mi sono abituato ma che nei momenti bui affiora con la stessa forza e che sento pure ora, mentre aspetto di rivederla domani quando mi verrà a salutare e mi guarderà con gli occhi un poco canzonatori che ha sempre avuto con me.


Il torrente di Quenza

forse ci hai scelti
sotto la strada di Quenza
in un giorno d'agosto
farfalla di torrente
Ilaria pescata
tra i grilli del Rizzanèse

forse ci aspettavi nascosta
nel buio degli anni
lucciola di maggio
Ilaria raccolta
tra gli orti i pini ed il grano
a un tiro di fionda
dall'altro mondo

forse hai seguito
i riflessi sul mare
sfiorato colline, vigne e pianure
i sentieri del venerdì
Ilaria pellegrina
tra la metà della metà del mondo
e l'incendio del sole sui tigli.

certo sei qui vita in regalo
Ilaria dei doni
Ilaria speranza
Ilaria lillà

conosci la strada
(l'hai fatta da poco!)
vieni con noi
portaci tu.

'88


A LILLA' DI MAGGIO PER UN LUNGO VIAGGIO


Mancava un mese al solstizio d'estate
ed al duemila una sola dozzina;
sull'ottovolante contavan le fate
tredici volte tre anni. Indovina!

Chi dice destino, chi caso o chessia…
Le storie nascon nei sogni inseguiti
da una preghiera che sa di follia
tirata con l'arco ai cieli infiniti,

finché una stella filante lassù
trova un sospiro nel buio profondo
e scioglie un segreto nascosto quaggiù.

Giran le lune nel tuo girotondo:
sei anni! Una mano non basta già più.
Non casca la terra se voli sul mondo

'94

UN DUE TRE ... STELLA!
(Filastrocca in lessico famigliare per l'addio all'infanzia di Lillà)

Son ventisette: li abbiamo contati
salendo le scale con il magone;
addio parchi il mattino bagnati
nei giorni corti di un'altra stagione!

Il blu del mare scioglieva in turchino
gli anni trascorsi in un battito d'ali:
avrei quasi voluto essere Uncino,
la benda sul tempo e ai pesci gli occhiali.

Un due tre stella!... Mi giro di scatto,
nulla si muove: sei sempre bambina?
Stavo con te, non mi sono distratto,
eppure ti vedo tanto vicina!...

Ma quando urlerai: «T'ho preso fringuello!»
non ti voltare a contar la distanza;
sali sul vento che soffia al cancello
e viaggia con lui a tempo di danza.

La musica passa e scivola via
solo a chi il cuore in cortile incatena;
se è libera abita in una poesia
e parte e ritorna sull'altalena.

'98

Ilaria allo specchio

Danza leggera
la tua vita sottile
dentro un sorriso

2005
mirf
mirf
valoroso
valoroso

Messaggi : 9555
Data d'iscrizione : 13.07.11

Torna in alto Andare in basso

Sasselavì Empty Re: Sasselavì

Messaggio  serafina_pekkala il Sab 16 Lug 2011 - 8:13

mirf ha scritto:(Scianson degest e derreverì)
1990


............


Ho letto solo questa per adesso, se l'hai scritta tu complimenti, sei bravo.

Le altre le leggo più avanti, ma a questo punto le leggerò senz'altro.

serafina_pekkala
intrepido
intrepido

Messaggi : 4713
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : certamente

Torna in alto Andare in basso

Sasselavì Empty Re: Sasselavì

Messaggio  serafina_pekkala il Sab 16 Lug 2011 - 16:06

sei davvero bravo, complimenti.

mi piacciono proprio.

Mi piace il ritmo, la scelta delle parole, le storie minime accennnate e non raccontate, il sentimento timido, tiepido che comunque emerge e si fa percepire.

Sono stupita.

la storia della nascita di Ilaria non sono riuscita a leggerla, ho letto le prime righe ma mi sembrava troppo intima.

Magari ci provo dopo, ma le parti di stile più onirico-poetico le ho lette bene.

Mi piacciono proprio.

serafina_pekkala
intrepido
intrepido

Messaggi : 4713
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : certamente

Torna in alto Andare in basso

Sasselavì Empty Re: Sasselavì

Messaggio  savita il Sab 16 Lug 2011 - 16:27

Sono bellissime, delicate e raffinate insieme , una o due dedicate alla figlia le avevo già lette.
Non so dire molto altro...spero di leggerne ancora .
savita
savita
insuperabile
insuperabile

Messaggi : 15545
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : Milano

Torna in alto Andare in basso

Sasselavì Empty Re: Sasselavì

Messaggio  serafina_pekkala il Sab 16 Lug 2011 - 16:31

savita ha scritto:Sono bellissime, delicate e raffinate insieme , una o due dedicate alla figlia le avevo già lette.
Non so dire molto altro...spero di leggerne ancora .

Mi fa piacere che piacciano anche a te.

Bisogna sostenere e supportare questi nostri ragazzi novelli poeti..Smile

serafina_pekkala
intrepido
intrepido

Messaggi : 4713
Data d'iscrizione : 13.07.11
Località : certamente

Torna in alto Andare in basso

Sasselavì Empty Re: Sasselavì

Messaggio  annunziata il Sab 16 Lug 2011 - 22:16

Mirf la poesia di Ilaria , ridente e un poco irridente , mi piace moltissimo.
Ma Quenza ? Dove ?
annunziata
annunziata
insuperabile
insuperabile

Messaggi : 11481
Data d'iscrizione : 13.07.11

Torna in alto Andare in basso

Sasselavì Empty Re: Sasselavì

Messaggio  mirf il Sab 16 Lug 2011 - 22:32

savita ha scritto:Sono bellissime, delicate e raffinate insieme , una o due dedicate alla figlia le avevo già lette.
Non so dire molto altro...spero di leggerne ancora .


Ok, allora comincio con la prima del nuovo corso, del 15 luglio 1983




Fra le mani una piccola pietra
raccolta
giù
nell'abisso
ho scolpito la mia vita
sui fianchi d'una nave pirata


fra le mani una piccola pietra
senza
frecce coltello fra i denti
ricordi rimpianti
mazze balestre
fantasmi paura
cannoni spingarde
arpioni martelli
arrembo l'equipaggio del re

fra le mani una piccola pietra
non ho lance da alzare

dalle mani una piccola pietra
scaglierò verso terre mai viste
finalmente libero
di perdere
o vincere

non scambierò
sconfitta o vittoria
con la fine del mio coraggio

vola vola
piccola pietra
vola
dopo l'orizzonte



e di quell'anno c'è anche una cosa molto deDicata

Una

Una
col sole e i sassi
alita il mare
il soffio aspro
delle tue lentiggini brune

Dolce selvaggia tenera strega
amara gentile fata perversa
giovane antica leggiadra farfalla
rossa sirena
mirf
mirf
valoroso
valoroso

Messaggi : 9555
Data d'iscrizione : 13.07.11

Torna in alto Andare in basso

Sasselavì Empty Re: Sasselavì

Messaggio  mirf il Lun 18 Lug 2011 - 22:53

annunziata ha scritto:Mirf la poesia di Ilaria , ridente e un poco irridente , mi piace moltissimo.
Ma Quenza ? Dove ?

Quenza in Corsica ... e il Rizzanese è il torrente che corre nell'omonima vallata.
Guarda qua e dimmi se non è il posto dove può succedere veramente tutto ... :-D

http://static.panoramio.com/photos/original/12053982.jpg
mirf
mirf
valoroso
valoroso

Messaggi : 9555
Data d'iscrizione : 13.07.11

Torna in alto Andare in basso

Sasselavì Empty Re: Sasselavì

Messaggio  mirf il Ven 22 Lug 2011 - 12:00

mirf
mirf
valoroso
valoroso

Messaggi : 9555
Data d'iscrizione : 13.07.11

Torna in alto Andare in basso

Sasselavì Empty Re: Sasselavì

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum